Alphabet e Google riescono a fare ricavi mostruosi grazie alle pubblicità e cloud: ecco i numeri da capogiro di fine 2021

0
279

Il 2021 è stato un anno proficuo sia per Alphabet che per Google, dunque si pensa che anche il 2022 riserva delle ottime sorprese per queste immense società. Oltretutto, gli enormi introiti registrati suggeriscono che abbiano fatto delle buone scelte. Ma quali sono stati i precedenti bilanci?

Alphabet e Google riescono a fare ricavi mostruosi grazie alle pubblicità e cloud: ecco i numeri da capogiro di fine 2021
Possiamo dire con certezza che Alphabet sia una delle poche aziende a non aver riscontrato grossi problemi con il Covid 19 – Computermagazine.it

Alphabet ha concluso un trimestre da paura, e senza alcuna difficoltà. Nonostante la carenza dei chip e la pandemia da Covid-19, non ne ha minimamente risentito e ha continuato imperterrita a guadagnare sempre di più.

Difatti, i cloud e le pubblicità sono state i cavalli di battaglia principali dal momento che hanno permesso alle aziende di poter sponsorizzare sviluppi di ogni tipo e prodotti fisici da rivendere online, riuscendoci chiaramente con successo. Ma quanto hanno guadagnato grazie alla loro strategia?

i bilanci del 2021

Alphabet e Google riescono a fare ricavi mostruosi grazie alle pubblicità e cloud: ecco i numeri da capogiro di fine 2021
Le pubblicità sono state molto importanti per Google; grazie ad esse sono riusciti ad avere un profitto molto più alto di quello previsto – Computermagazine.it

Nel quarto trimestre 2021, Alphabet ha riportato dei ricavi per 75,3 miliardi di dollari e che hanno permesso alla società di raggiungere un picco massino di 257,6 miliardi di dollari, cioè un 41% di ricavi in più rispetto a prima. Il netto trimestrale, a quanto pare, è stato di 20,6 miliardi di dollari.

Sundar Pichai, il CEO, ha voluto commentare in merito alle vendite dei loro smartphone, i Pixel: “Il quarto trimestre ha visto una forte crescita delle nostre attività pubblicitarie, che hanno aiutato milioni di aziende a prosperare e a trovare nuovi clienti, vendite trimestrali record per i nostri smartphone Pixel, nonostante i limiti di fornitura, e le nostre attività Cloud continuare a crescere fortemente“.

Alphabet ha superato la soglia dei 2 miliardi di capitalizzazione a quanto pare, ed ha anche annunciato un frazionamento azionario di ben 20 per 1. Esaminando più dettagliatamente i bilanci, è possibile evidenziare il fatto che la fetta più rilevante dei ricavi del Q4 2021 è quella dovuta alle pubblicità.

Gli sponsor hanno fruttato 61,2 miliardi di dollari l’anno scorso, con un balzo in avanti di 46,1 miliardi e che accompagna il Cloud con 5,54 miliardi di dollari. La perdita operativa è di 890 milioni di dollari, mentre la sezione Others Bets introduce pure le vendite dei dispositivi hardware con 182 milioni di dollari aggiuntivi. Insomma, diciamo che hanno guadagnato molto di più rispetto a quello che pensavano di ottenere inizialmente, segno del fatto che quest’anno faranno ancora meglio con molta probabilità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here