Android 12 arriva la beta 3 in grado di risolvere alcuni problemi e migliorare i Pixel 6 e 6 Pro

0
679

Una manna dal cielo, soprattutto per i tanto martoriati smartphone di Google, che hanno dovuto convivere con molti, troppi, problemi. Ora non dovrebbe essere più così. Tutto merito dell’aggiornamento per Android 12L, programmato da Mountain View per il primo trimestre del 2022.

Android 12 20220210 cmag
Android 12, arriva la Beta 3 – Adobe Stock

L’ultimo aggiornamento per Android 12L pieghevole e orientato al tablet è arrivato in Beta 3, disponibile per la prova proprio sui Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro, anche se i test si possono fare serenamente nelle serie Pixel 3a, 4, 4a, 5 o 5a.

La compatibilità estesa è il punto forte di questa versione, anche se l’account Twitter degli sviluppatori Android afferma che la Beta 3 ha anche un “ambiente di test aggiornato“. Numero di build S2B3.220205.007.A1 ed è disponibile come immagini dell’emulatore per x86 a 64 bit e ARM v8-A.

Tutti i bug che l’aggiornamento sarà capace di risolvere. Anche per il Lenovo Tab P12 Pro

Lenovo 20220210 cmag
Lenovo Tab è pronto per Android 12 – Adobe Stock

L’aggiornamento di Big G ha anche il solito elenco di correzioni di bug, inclusi quelli che hanno influenzato le informazioni meteorologiche nel widget At A Glance. Una aggiornamento che ha permesso di risolvere il problema per cui l’animazione dello schermo spento non veniva visualizzata in modo coerente allo spegnimento dello schermo del dispositivo, ma anche quelli causavano l’arresto anomalo del programma di avvio del sistema quando si tentava di accedere alla modalità schermo diviso, utilizzando l’opzione “aggiungi in alto”.

Sebbene non sia menzionato esplicitamente nelle note di rilascio, Mishaal Rahman, redattore tecnico senior di Esper ed ex redattore capo di XDA Developers, evidenzia alcune modifiche degne di nota nella nuova versione in fase di sviluppo.

Ad esempio, gli interruttori delle impostazioni rapide ora appaiono più piccoli e si adattano a più colonne su dispositivi con schermo grande, il che dovrebbe rendere felici alcuni utenti. Come parte del rilascio, il colosso di Mountain View con questa release rende anche Pixel 6 e Pixel 6 Pro idonei per il programma beta. Per registrare il dispositivo si può accedere al sito beta di Android di Google e il dispositivo dovrebbe essere visualizzato tra i tuoi telefoni idonei, se è collegato al tuo account Google.

Dopo aver registrato il tuo Pixel 6, il percorso da seguire è il seguente: impostazioni, sistema, avanzate, aggiornamento del sistema sul telefono per verificare la presenza di nuove build. L’importante è l’accortezza al momento dell’installazione della versione beta sul driver principale. Proprio perché in beta, non è stabile e c’è l’alto rischio che un utente possa incontrare più bug del solito.

Android 12L dovrebbe arrivare su più dispositivi, soprattutto perché l’aggiornamento ha lo scopo di migliorare l’interfaccia utente di sistema per tablet e i migliori telefoni pieghevoli. Tuttavia, a parte gli smartphone Pixel, l’unico altro dispositivo ad avere accesso ad Android 12L finora è il Lenovo Tab P12 Pro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here