Mistero Apple: un caricatore super veloce che, come è arrivato, se n’è andato

0
352

È successo qualcosa di straordinario e di ambiguo allo stesso tempo: Apple ha pubblicato un caricatore rimuovendolo pochi minuti dopo, il che vale a dire che abbia sbagliato a rilasciarlo evidentemente. Ci sono un sacco di teorie al riguardo e alcune sono anche interessante, ma per poterle comprendere al meglio è chiaro che sarà necessario analizzare la situazione; qual è la verità?

Mistero Apple: un caricatore super veloce che, come è arrivato, se n'è andato
Probabilmente, il caricatore, è destinato per gli iPhone 14 – Computermagazine.it

La Mela ha pubblicato, forse per errore, un prodotto che non avrebbe dovuto essere online. E per quanto sia stato rimosso a tempo record, il gruppo di 9to5Mac è stato molto veloce ed ha scattato una foto per poter immortalare il contenuto in questione. A quanto pare il protagonista di questa storia non è altro che un documento dedicato ad un nuovo adattatore a 35W con doppia porta USB-C.

È impossibile dire con certezza se sia un progetto imminente o che arriverà soltanto molto tempo dopo, anche perché, per quel che ne sappiamo, potrebbe essere stato persino cancellato del tutto dato che lo abbiano rimosso dal sito ufficiale immediatamente. Quindi è chiaro che la situazione debba essere studiata in modo tale che ci sia la possibilità di capire meglio cosa stia succedendo; informiamoci subito.

I dettagli sul caricatore

Mistero Apple: un caricatore super veloce che, come è arrivato, se n'è andato
Quando vengono a galla novità del genere, bisogna stare sempre attenti – Computermagazine.it

Se l’ipotetico alimentatore da 35W dovesse rivelarsi, come è plausibile pensare, un accessorio che presto verrà commercializzato, allora si tratterebbe con assoluta certezza del primo prodotto di Apple con una doppia presa USB-C. Una scelta che consentirebbe di caricare più di un iPhone assieme ad un Apple Watch ad esempio, come anche altri device appartenenti alla Mela si intende.

E prendendo un iPhone 13 Pro Max e un Apple Watch, partendo da 35W, lo smartphone potrebbe essere ricaricato sfruttando la velocità massima supportata, che sarebbe da 27W, mentre l’orologio utilizzerebbe i restanti 8 per poter raggiungere la capienza di batteria totale disponibile. Da qui capiamo che la possibilità di sfruttare il caricatore è, senza dubbio, una grande comodità e che tutti noi dovremmo provare almeno una volta.

E secondo 9to5Mac, che ha visionato il documento ovviamente, l’alimentatore implementerebbe pure la tecnologia USB-C Power Delivery con alcune specifiche interessanti. Attualmente le informazioni sono finite, quindi aspettiamoci altre news direttamente sul sito ufficiale oppure da eventuali leaks. Tuttavia, oramai che sia stato svelato, ci si aspettano delle notizie sorprendenti direttamente dall’azienda stessa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here