Android, ecco la guida per cambiare le App di default: è facile e veloce seguendo i nostri consigli

0
380

Esistono diversi metodi per modificare in meglio il nostro smartphone Android, ma non tutti sanno quali siano e tanto meno sono al corrente delle giuste soluzioni per poterci riuscire. A tal proposito, però, possiamo suggerirvi una piccola guida che potrebbe rivelarsi essere molto utile: ecco come cambiare le impostazioni di default delle app per Android.

Android, ecco la guida per cambiare le App di default: è facile e veloce seguendo i nostri consigli
Seguire questi consigli non sarebbe male qualora ci servissero dei suggerimenti – Computermagazine.it

La possibilità di modificare le applicazioni standard su Android è in vigore da diverso tempo, però non tutti capiscono come si faccia. Dunque, studiare la situazione e comprendere quali siano i metodi migliori, potrebbe aiutarci a capire in che modo farlo senza troppi problemi. Non a caso basterà tenere a mente degli approcci di cui vi parleremo tra poco, e che dovrete mettere in atto per cambiare le app di base.

LEGGI ANCHE: Come cancellare i messaggi WhatsApp anche dopo il tempo massimo?

Ad esempio possiamo iniziare con il cambio manuale dei settaggi: preoccupiamoci di entrare nelle impostazioni dello smartphone, scorrere verso il basso fino alla voce “App e Notifiche” e scegliere l’opzione “App Predefinite“. In seguito troveremo diverse categorie di contenuti su cui è possibile apportare delle modifiche, come: Assistenza e input vocale, Browser, Programma di avvio, Telefono, SMS, App fotocamera, App Galleria, App di musica e App di posta elettronica.

La configurazione del telefono

Android, ecco la guida per cambiare le App di default: è facile e veloce seguendo i nostri consigli
Un aiuto per personalizzare il proprio smartphone ci servirebbe – Computermagazine.it

Proseguendo con il discorso, sappiate che ogni telefono avrà il suo livello di personalizzazione e non tutte le voci saranno disponibili sui device che utilizziamo giornalmente. Tuttavia, schiacciando la voce desiderata, sarà possibile scegliere tra le app installate quella che si preferisce utilizzare. Ma non abbiamo finito qui, perché c’è altro di cui parlare e che potrebbe interessarci parecchio: ora vi illustreremo un altro metodo interessante con il quale poter ottenere un vantaggio assicurato.

LEGGI ANCHE: Vuoi spiare qualcuno? È facilissimo, basta un semplice paio di auricolari

Un altro trucco potrebbe essere quello di impostare, in maniera permanente, un accesso ad una determinata applicazione. Ad esempio quando apriamo un programma oppure, un link che ci direziona in una piattaforma, solitamente Google Chrome ci avvisa se dovremo ripetere il processo di ingresso “Una volta” o “Per Sempre“. Selezionando la seconda opzione proposta, però, non dovremo più rispondere puntualmente a questa domanda poiché verrà avviato in ogni caso, e dal momento che potrebbe rivelarsi essere utile in alcune circostanze, tantovale tenere attiva in maniera permanente la funzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here