USB-C 2.1, avvistati sul mercato i primi cavi con potenza fino a 240W

0
172

Da circa un anno si parla di un grande miglioramento dei cavi USB di nuova generazione, una specie di 2.1. Già, perché seppur una startup olandese abbia rilasciato specifiche ben precisi sui prossimi, innovativi e più performanti cavi, non sembrano anche disponibili presso i rivenditori. In mezzo ancora a tante indiscrezioni, rumors e ipotesi, qualcosa di concreto comincia a trapelare.

Cavo USB C 20220504 CMAG
Cavo USB C – Adobe Stock

Sono stati avvistati i primi cavi che avrebbero, condizionale d’obbligo, quasi raddoppiato la quantità di potenza che possono trasportare, abbastanza da abbandonare il power brick proprietario per tutti tranne i laptop da gioco più robusti.

Il miglioramento che in tanti si aspettano potrebbe essere identificato a un massimo di 240 W di potenza, e fino a 40 Gbps di dati.

Qualcosa di rivoluzionario si sta preparando

USB C 20220504 cmag
USB C – Adobe Stock

Numeri che provengono da un produttore olandese chiamato Club3D (tramite Tom’s Hardware) che non vende cavi sul suo sito Web e non sembrano nemmeno essere ancora disponibili presso i rivenditori.

LEGGI ANCHE >>> E Ink Gallery 3, il pannello a inchiostro digitale a colori prende forma nel mercato consumer e disegna il futuro

Ancora non ci sono gadget progettati per utilizzare 240 W di alimentazione USB-C, né carica-batterie USB-C da 240 W, quindi questi cavi non ti offriranno nulla di nuovo fin quando non esisteranno dei dispositivi in grado di reggere tanta potenza. Ma qualcosa di rivoluzionario si sta preparando, su questo non dovrebbero esserci più dubbi.

LEGGI ANCHE >>> Star Wars Day, 4 maggio 2022: dai Lego alle chiavette Usb, tutti i gadget a tema più belli

Lo scorso settembre, infatti, l’USB Implementers Forum ha rilasciato le nuove linee guida sul marchio USB-C 2.1: sembra che i produttori siano ancora liberi di combinare e abbinare le capacità che otterrai effettivamente da un cavo.

Non solo Club3D ha un cavo di un metro con il Santo Graal di video 8K/60, 40 Gbps di dati e 240 W di potenza, ma ha anche un cavo di due metri con solo la metà della velocità dati. I nuovi in cavi in tutto sarebbero tre. Dulcis in fundo, uno di due metri che trasporta solo 480 Mbps di dati.

Per fortuna, sembra che questi cavi siano chiaramente contrassegnati per farti sapere quali capacità effettivamente porteranno. Se la startup olandese, con tutto rispetto ma ancora un piccolo rivenditore, ha fatto trapelare i primi rudimenti dei cavi USB C 2.1, vuol dire che ne verranno fuori altri.

Nel frattempo è importante sapere che un cavo da 240 W può allungarsi fino ad almeno sei piedi e mezzo di lunghezza, magari soltanto un punto di partenza per vederne di più lunghi. Tant’è. Se ne parla da tanto, forse troppo tempo. E’ arrivato il momento che esca qualcosa di tangibile, o presunto tale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here