Anche Hockenheim passa a Meta: il leggendario circuito ora è visitabile in digitale

0
324

Gli NFT prendono piede anche in Hockenheim, un circuito molto famoso e che tutti noi abbiamo avuto modo di sentire almeno una volta da qualche parte. Di che novità parliamo?

Anche Hockenheim passa a Meta: il leggendario circuito ora è visitabile in digitale
Molti si sorprenderebbero di una situazione come questa, ma in realtà è un’ottima aspettativa – Computermagazine.it

Animoca Brands ha inserito il circuito di Hockenheim all’interno dei giochi racing basati interamente sulla blockchain dell’ecosistema REVV Motorsport. Questo non solo permetterà ai racer virtuali di gareggiare sullo storico circuito, ma anche di acquistare interi settori dell’Hockenheim sotto forma di NFT. In tal modo, sulla base di ciò che accade durante le fasi di gioco, sarà possibile avere una parte degli introiti generati dalla versione virtuale del circuito.

LEGGI ANCHE: Apple choc, iPod addio: venduti solo quelli rimasti nei negozi, stop alla produzione

Gli NFT saranno in grado di garantire del tutto la proprietà digitale di una parte del circuito. REVV Motorsport, sulla faccenda, sta acquisendo popolarità negli ambienti NFT, con aspettative di guadagno per gli investitori che si fanno sempre più ottimali. Risponde al concetto di “Giocare per guadagnare”. Infatti, si possono acquistare auto dal mercato secondario di OpenSea e gareggiare in pista oltre che entrare in possesso di token che conferiscono privilegi con il passare del tempo.

Le aziende partecipanti e la valuta di compravendita

Anche Hockenheim passa a Meta: il leggendario circuito ora è visitabile in digitale
Eventi del genere non vanno trascurati; se saranno trasmessi al Metaverso, guardarli sarebbero delle occasioni imperdibili – Computermagazine.it

A questo progetto hanno aderito alcuni marchi come REVV Racing, MotoGP Ignition, Formula E: High Voltage e Torque Drift 2, i quali fanno parte di una community abbastanza importante e che che offre delle esperienze di gioco complete e gratificanti per chi ama la guida. All’interno di queste competizioni, fra l’altro, se si è in possesso delle auto giusto, è possibile partecipare alle competizioni per ottenere dei token $REVV.

La valuta consentirà di acquistare anche dei segmenti del circuito per partecipare agli utili generati dalla piattaforma. I titolari degli NFT dell’Hockenheim, infatti, guadagneranno passivamente una parte delle quote di iscrizione versate dai giocatori, delle sponsorizzazioni e delle entrate generate dall’hosting di eventi sul circuito virtuale.

LEGGI ANCHE: Conti, il gruppo hacker ha le ore contate: taglia di 10 milioni di dollari dal governo USA

Concludiamo con una dichiarazione di Yat Siu, il co-fondatore e CEO di Animoca Brands, che ci fa sapere che: “È un onore dare il benvenuto all’Hockenheimring nel nostro metaverso di giochi di corse. I giocatori di REVV Motorsport potranno correre su uno dei circuiti più illustri del mondo e avranno anche la possibilità di godere di una vera proprietà digitale di segmenti della pista virtuale, con tutti i vantaggi associati”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here