Vacanze e smartworking? Ecco la soluzione mobile adatta davvero a tutti

0
228

Vorreste lavorare direttamente dalla vostrs automobile, ma allo stesso tempo non c’è abbastanza spazio affinché ciò possa avvenire? Non preoccupatevi, anzi, rilassatevi proprio: questo camper di Peugeot riteniamo che sia esattamente la soluzione che in tanti stavano cercando da diverso tempo.

Vacanze e smartworking? ecco la soluzione mobile adatta davvero a tutti
Lo smart working è un tipo di lavoro molto comune ormai – Computermagazine.it

Oramai è ovvio: lo smart working è una pratica di lavoro diventata molto comune e che fa parte della vita di tutti i giorni, ragione per la quale non dobbiamo stupirci se la maggior pare dei nostri amici tende a lavorare da remoto e non nella sede della sua azienda. Insomma, comprendete bene che svolgere il proprio impiego con sicurezza sia molto importante al giorno d’oggi.

Ed è per tale motivo che Jmca, un atelier transalpino, ha voluto rimodellare un ufficio mobile installandolo direttamente in un Peugeot Boxer, cioè un camper di tutto rispetto. Parliamo di un vero e proprio ufficio mobile nel quale è presente uno spazio di lavoro mobile per due persone, alle quali consente di lavorare in autonomia ovunque si trovino. Quindi, da un semplice furgone quale era, è diventato un minivan attrezzato di tutto: ampio, confortevole e rilassante sotto ogni punto di vista.

Le stanze del camper e le varie funzionalità spazievoli che offre

Vacanze e smartworking? ecco la soluzione mobile adatta davvero a tutti
Il camper in questione, in base a quanto mostrato, potrebbe rivelarsi essere molto utile – Computermagazine.it

Non è stato semplice trasformarlo: hanno dovuto eseguire una scansione 3D all’intera cabina usando un apposito laser così da ottenere le dimensioni precise del Boxer. Successivamente, quando gli interni sono stati modificati, installando un sistema a scomparsa e costituito da dei pannelli in legno di 15 cm di spessore, hanno modificato la configurazione dello spazio abitativo di circa 6mq con il minimo sforzo.

Così facendo sono riusciti a mettere a disposizione un angolo di lavoro, un ripostiglio smart, una sala da pranzo e una zona notte. È possibile, proseguendo, usare il tavolo in legno sia per mangiare che per lavorare. Una volta richiuso, tra l’altro, potremo aprire il letto nascosto dietro a una parete pieghevole, inoltre vi sono anche lo spogliatoio e il ripostiglio. L’atelier Jmca, per finire in bellezza, è dotato di due pannelli solari da 330 watt sul tetto del veicolo e di due serbatoi d’acqua da 80 litri per l’acqua dolce e le acque reflue, rendendolo un mezzo di trasporto di lunga durata e munito di qualunque elemento indispensabile per gli amanti dei viaggi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here