Final Fantasy 16 raccontato da Naoki Yoshida: ecco come sarà l’esclusiva per PlayStation 5

0
344

Il portale multiplayer.it intervista Naoki Yoshida, il produttore di Final Fantasy, in vista dell’imminente lancio del sedicesimo capitolo della saga. Ecco svelate le ispirazioni alla base della storia, il sistema di combattimento ideato e le novità rispetto agli episodi precedenti.

Nuovo Final Fantasy 16 ComputerMagazine.it 24 Giugno 2022
Final Fantasy 16 in arrivo: multiplayer.it intervista il suo produttore Naoki Yoshida – ComputerMagazine.it

E’ considerato il salvatore della saga, colui che è riuscito a riportare al successo un videogame assai promettente ma che, nel tempo, ha rischiato di diventare fallimentare. E che poi invece è risorto dalle sue ceneri e che è riuscito a riconquistare la fiducia di investitori, dirigenti, critica e pubblico.

Parliamo di Naoki Yoshida, il produttore di Final Fantasy, che con il quattordicesimo capitolo della saga, “A Realm Reborn”, è letteralmente riuscito nell’impresa di far rinascere il “reame” del gioco, in tutto il suo trasporto epico, corale e spettacolare.

Ed il portale multiplayer.it lo ha intervistato, in vista del lancio del nuovo capitolo della saga, il sedicesimo, di cui fan e appassionati di tutto il mondo hanno già potuto assaporare le ambientazioni e lo spirito di gioco attraverso un trailer che ha preannunciato le ambizioni del genere “action” seguite dal produttore e dal team di sviluppo.

Il ruolo del sistema e dei membri dei party nel nuovo capitolo di Final Fantasy

Final Fantasy 16 ComputerMagazine.it 24 Giugno 2022
Il protagonista di Final Fantasy 16, il personaggio Clive Rosfield – ComputerMagazine.it

“Dal trailer può sembrare che abbiamo abbandonato il sistema di party”, ha dichiarato Yoshida a multiplayer.it. Ed ha poi continuato rassicurando i fan: “Ma non vi preoccupate: non lo abbiamo abbandonato”.

Yoshida ha spiegato infatti di aver deciso di mostrare attraverso il secondo filmato del nuovo capitolo di Final Fantasy i combattimenti di Clive, che sarà supportato in battaglia proprio dai membri del party, controllati in questo capitolo dall’intelligenza artificiale e non dai giocatori: in questo modo, i gamers potranno concentrarsi sul controllo di Clive ed il sistema di combattimento potrà favorire al meglio lo sviluppo dell’azione in tempo reale.

Il produttore, inoltre, non ha specificato il tipo di personalizzazione che sarà possibile destinare ai membri del party, tanto in termini di abilità, quanto di equipaggiamento o di tecniche di battaglia. In ogni caso, è assai probabile che anche nell’eventualità ciò risulterà possibile, le attenzioni verteranno tutte sul personaggio di Clive e sulle sue missioni.

Qui di seguito, ecco la recensione completa realizzata da multiplayer.it:

 

🔴 FONTE: multiplayer.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here