Apple Car non si ferma; ora c’è un italiano a comando del team per lo sviluppo dell’auto della Mela

0
164

Kevin Lynch non è in discussione: ha già realizzato il concept originale di Apple Watch e continuerà a sovrintendere il progetto della Apple Car. John Giannandrea, capo dell’apprendimento automatico dell’azienda.

Apple Car 20220728 cmag
Apple Car – Adobe Stock

Ma c’è bisogno di una spinta maggiore per centrare l’obiettivo imposto da Cupertino di rilasciare la sua fantascientifica autovettura nel 2015. Una spinta che potrebbe arrivare da Luigi Taraborrelli, un nuovo membro della famiglia allargata di quelli tatuati con la Mela morsicata più famosa al mondo.

L’ex telaista di Lamborghini vanta un curriculum vitae prestigioso nella azienda di Sant’Agata Bolognese, dove è stato per oltre 20 anni e ha acquisito tanta esperienza lavorando su modelli di veicoli come Urus, Huracan e Aventador. Taraborelli ha lavorato a lungo nel reparto ricerca e sviluppo dell’azienda emiliana, per poi specializzarsi nello sviluppo di concept legati agli chassis e dinamica dei veicoli.

La campagna di rafforzamento e il rilancio verso la Apple Car

Apple 20220728 cmag
Apple – Adobe Stock

Ha anche lavorato su modelli limitati come il fuoristrada Huracan Sterrato e le concept car Asterion, per lo sviluppo del telaio, alla manovrabilità, alle sospensioni, allo sterzo, ai freni e ai cerchioni. In Apple, dovrà aiutare Cupertino a progettare un veicolo a guida autonoma, secondo fonti anonime che hanno parlato con Bloomberg.

Serviva questa notizia per il rilanciare l’ambizioso progetto di Tim Cook, che da tanti anni sta cercando di dare una bella accelerata a uno sviluppo con il freno a mano tirato: numerose battute d’arresto e troppi ritardi hanno contraddistinto gli ultimi anni di Apple Car, il cui rilascio è stato posticipato al 2025. I più pessimisti malignano addirittura un ulteriore slittamento. Tant’è.

Con Taraborrelli senior manager nel team di Apple Car ci potrebbe essere la tanto attesa sgasata. Il rapporto di Bloomberg afferma che adesso si potrebbe dar vita a quel design che consente ai conducenti dell’Apple Car di guidare una vettura con gli interni da limousine.

L’assunzione di Luigi Taraborrelli arriva pochi mesi dopo che Apple ha strappato il sì di Desi Ujkashevic, veterano Ford per 31 anni, con il compito di guidare i suoi sforzi per la sicurezza dei veicoli. Alla Ford, era responsabile dei team che lavoravano sugli sforzi di sicurezza e sull’ingegneria dei veicoli e vi lavorava dal 1991.

L’anno scorso, Apple aveva assunto Ulrich Kranz, l’ex capo di Canoo, un produttore di auto elettriche che aveva avuto problemi, insieme a ex ingegneri di Tesla e di altre società. Ora un italiano senior manager del “Project Titan”: bisogna dare la scossa a questo progetto.

FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here