Windows 11 ora ti avvisa se le tue password sono a rischio: ecco come attivare la funzione

0
224

Una delle falle di sicurezza più gravi nell’utilizzo dei sistemi operativi è legata a doppio filo alle password. Nello specifico, molti sono gli utenti che salvano chiavi di accesso ai servizi in semplici blocchi note o file, facilmente aggredibili da malintenzionati, hacker e quant’altro. Oggi, con un aggiornamento di sicurezza, Windows 11 ci dice se siamo o meno a rischio.

Windows 11 risolve una falla di sicurezza - 28922 www.computermagazine.it
Windows 11 risolve una falla di sicurezza – 28922 www.computermagazine.it

Una vera e propria falla di sicurezza che, questo aggiornamento, potrebbe agilmente risolvere. Parliamo dell’usanza, più o meno diffusa, di utilizzare il blocco note o semplici file per salvare le proprie password. Un modo assolutamente sconsigliato di agire, che mette a repentaglio la vostra vita online o peggio, e che Windows sembrerebbe aver trovato il modo di evitare.

Ovviamente il consiglio è sempre quello, ovvero utilizzare un password manager (magari di aziende affidabili come Google o Apple) per contenere al suo interno tutte le chiavi di sicurezza. Ma oggi, con l’aggiornamento di Windows 11, nello specifico il 22H2, Microsoft è pronta ad aggiungere una funzione che farà comodo a tantissimi utenti “ignari”. Si chiama “Protezione avanzata dal phishing“, ed è attivabile dal menu Sicurezza di Windows.

Come funziona il nuovo avviso di sicurezza in Windows 11

Windows 11 risolve una falla di sicurezza - 28922 www.computermagazine.it
Windows 11 risolve una falla di sicurezza – 28922 www.computermagazine.it

In buona sostanza, il sistema operativo vi avviserà nel momento in cui salvate una password in app e siti web non sicuri, ma anche se la digitate all’interno di un semplice Blocco Note – come in tantissimi fanno. Questa modalità andrebbe a contrastare ciò che molto spesso accade. Gli hacker e, in generale, i cybercriminali, vanno a spulciare nel vostro sistema operativo. Ancor peggio, pescano le vostre password in moduli presenti sul web siti che solo all’apparenza sono affidabili, ma che celano le azioni di malintenzionati.

Per attivare la nuova funzione, questi sono i passaggi da compiere: andate su Start > Impostazioni > Privacy e Sicurezza > Sicurezza di Windows > Controllo delle app e del browser e selezionare Impostazioni di protezione basate sulla reputazione. Ecco le due nuove opzioni: Avvisa in caso di riutilizzo della password e Avvisa in caso di archiviazione password non sicura.

La verifica della funzione è molto semplice: basta aprire un file Word, Blocco Note o Wordpad e scrivere una password, ad esempio quella del vostro account Microsoft. Per ora la funzione vi avvisa solo se utilizzate questa password, ma in futuro verrà implementata anche con tutte le altre.

🔴 FONTE: Microsoft

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here