Telepass, UnipolMove e MooneyGo: quale scegliere per non fare le code al casello e spendere il meno possibile?

0
326

Ora che la pandemia da Coronavirus ci ha dato, fortunatamente, un po’ di respiro, viaggiare torna ad essere una regola, non più un’eccezione. C’è chi lo fa per lavoro, e anche sotto lockdown, si è mosso. E chi ritorna ad assaporare una gioia della vita, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid ma senza più tantissima paura.

Casello autostradale - Computermagazine.it 20220906
Casello autostradale – Computermagazine.it

Il casello, ai tempi pre pandemia, è sempre stato un incubo. Un incubo per la fila, un incubo perché manca sempre qualche spiccio per arrivare alla somma richiesta. Un incubo per le persone non altissime, che non arrivano neanche al display, devono slacciarsi la cintura o scendere addirittura dalla macchina, per pagare al casello. Anche se utilizzano le varie carte adibite per tale scopo.

I modi per evitare quell’incubo e torna a sognare di viaggiare in un mondo ormai tech, sono diventati molteplici, anche se il tempo passa, ma il Telepass resta sempre una delle opzioni più utilizzate da milioni di persone, in autostrada.

Ecco il valore aggiunto del Gruppo Telepass

Telepass - Computermagazine.it 20220906
Telepass – Computermagazine.it

Il Gruppo Telepass si è sviluppato dal 2017 per creare un ecosistema di servizi che offre a privati e aziende un numero sempre maggiore di opzioni per una mobilità integrata flessibile, sicura e sostenibile. È noto anche come azienda attiva nel settore della gestione, commercializzazione e riscossione dei sistemi di pagamento automatico del pedaggio autostradale (Telepass e Viacard), basati su Obu (on board unit).

Rappresenta la soluzione definitiva, comunque, per chi viaggia molto. Per questo prima di fare l’abbonamento, fatevi due conti. Costa 1,26 euro al mese + 0,74 euro per i servizi Telepass Pay. E’ la base di partenza. L’abbonamento plus costa 2,50 euro al mese (1,26 euro al mese di Telepass Family + 1,24 euro per i servizi di Telepass Pay). Ci sono anche altre due varianti.

La prima ha un nome che è tutto un programma, Telepass Family: 1,26 euro al mese e permette di accedere ad alcuni servizi (Area C, parcheggi convenzionati e Pedemontana). La seconda è il Telepass Pay per Use: in questo caso niente canone, ma 10 euro di attivazione e 2,5 al mese se il dispositivo viene utilizzato nel corso del mese solare.

Altri modi? In questo mondo sempre più tech ci sono. UnipolMove è il nuovo servizio che ti permette di pagare i pedaggi in autostrada, senza fila. E’ un servizio gratuito per i primi sei mesi. Poi costa un euro 1,00 al mese per i clienti UnipolSai, ma può acquistarlo chiunque, senza vincoli.

Fra i suoi servizi, quelli di telepedaggio, mobilità, una fatturazione mensile e la possibilità di aggiungere un secondo dispositivo, con un app dedicata e nessun vincolo di recesso. A differenza del Telepass, UnipolMove è associabile ad una singola targa: per i privati è possibile ricevere fino a due dispositivi (a 50 centesimi di più), mentre con quello business un massimo di cinque. E’ sicuramente più economico, ma dipende sempre da quante volte si passa per i caselli.

Non c’è due senza tre. E’ in arrivo MooneyGO, entro la fine dell’anno si dice: promette capillarità della rete e acquisti in 45.000 bar e tabacchi, sul territorio nazionale. Quale è il migliore e più economico. Rispondete prima a questa domanda preliminare, sarà tutto più semplice: quante volte in un anno passate per il casello?

FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here