Samsung presenta AirDresser, l’armadio smart che ancora non c’era. Ecco a cosa riesce a fare

0
117

In un mondo tech non se ne può fare a meno, soprattutto per chi va sempre di fretta. In una casa smart è quasi d’obbligo. Mancava e ora c’è il colosso sudamericano lancia l’armadio che ancora non c’era.

AirDresser Samsung - Computermagazine.it 20220908
AirDresser Samsung – Computermagazine.it

In un’epoca ancora funestata dalla pandemia da Coronavirus, che fa un po’ meno paura ma di cui bisogna sempre avere massimo rispetto continuando a seguire le norme vigenti, igienizzazione e sanificazione restano delle parole chiave per convivere con il Covid.

Ecco, l’AirDresser di Samsung rientra proprio in questi canoni, può disinfettare e rimuovere tutti i virus, batteri e germi dai vestiti. Il dispositivo si basa sull’uso di aria e vapore per disinfettare i vestiti da tutte le particelle di polvere e virus letali dalla superficie. Samsung, durante il lancio del prodotto, ha promesso che il dispositivo è efficace nel rimuovere fino al 99,9% dei virus e dei batteri, inclusi l’influenza, l’adenovirus e il virus dell’herpes. E scusate se è poco.

Un’asciugatura a pompa di calore

Samsung - Computermagazine.it 20220908
Samsung – Computermagazine.it

Trattandosi di un prodotto molto innovativo, Samsung ha anche spiegato in modo elaborato le fasi e il processo del dispositivo che viene intrapreso durante la sanificazione degli indumenti. I clienti dovranno appendere gli indumenti e quelli che desiderano igienizzare devono essere riposti all’interno del dispositivo, che va acceso e aspettato che faccia il suo corso, attraverso quattro fasi.

La prima è stata chiamata JetStream: è la fase di pulizia del tessuto con un’intensa quantità di calore, solo così si ha la certezza della rimozione dei virus, batteri e quegli elementi che causano cattivi odori dai vestiti.

Una volta chiuso il JetStream, si passa al JetAir, è un processo che svolge il ruolo secondario di rimuovere le particelle di polvere che potrebbero accumularsi sulla superficie dei vestiti durante il processo di pulizia. Il JetAir ad alta intensità assicura che nessuna particella di polvere rimanga sulla superficie dei capi. E’ stato progettato in modo da produrre un suono minimo durante il suo funzionamento e può essere praticamente tenuto in qualsiasi parte della casa.

La terza fase è un’asciugatura a pompa di calore, nella quale viene usata una tecnologia a bassa temperatura in modo che i vestiti rimangono integri. E asciutti, naturalmente. Nell’ultima fase entra in campo un filtro deodorante. Che assicura che non rimanga alcun odore emanato dai vestiti, incluso l’odore di sudore, liquore, tabacco, e quant’altro. Due numeri agli antipodi: 22 i programmi, 2500 circa il suo prezzo.

FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here