Apple punta a 2,5 milioni di MacBook con ARM in due mesi

0
72

Il 10 novembre Apple toglierà i veli dai suoi nuovissimi MacBook con processore ARM durante la presentazione in programma, dando il via ad una nuova era dei portatili della mela morsicata. 

Non è più un segreto, il 10 novembre con l’evento “One More Thing” sarà il day one di una nuova era per i portatili di Apple. Dopo quanto affermato dal colosso di Cupertino nei mesi scorsi, la famiglia dei processori per Mac entrerà a far parte del gruppo degli Apple Silicon, pensati e sviluppati esclusivamente per le macchine Apple.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple annuncia l’evento “One more thing” per il 10 novembre: le novità

MacBook con Apple Silicon: tre modelli coinvolti

MacBook Pro processore ARM
MacBook Pro (via pixabay)

L’evento in programma fra una settimana circa sarà incentrato completamente o quasi sui nuovi portatili. Nello specifico, si parla di ben tre modelli con il processore proprietario della mela morsicataMacbook Air, MacBook Pro da 13″ e quello da 16″ arrivato l’anno scorso per rimpiazzare il vecchio 15″. Insomma un refresh dell’intera gamma di MacBook, che vedrà per la prima volta montato un processore ad hoc, cucito su misura come avviene sugli iPhone e sugli iPad da sempre.

I dati finanziari condivisi da Apple qualche giorno fa, relativi all’ultimo quarto del 2020, hanno messo l’accento sull’ottimo andamento di vendita dei suoi portatili, segnando un aumento che fa ben sperare per le vendite dei prossimi mesi. Ed è proprio per questo motivo che l’azienda di Cupertino ha spinto il piede sull’acceleratore nella produzione dei nuovi MacBook con processore Apple Silicon.

Parliamo di 2,5 milioni di portatili con processore ARM che verranno prodotti da qui a febbraio 2021, una cifra ragguardevole se paragonata al totale dei MacBook prodotti in tutto il 2019 (“solo” 12,6 milioni di unità in 12 mesi).

Un momento d’oro per i portatili Apple che, complice anche il lockdown a cui il mondo si sta sottoponendo, saranno molto probabilmente oggetto dei desiderio di molti studenti e non, senza contare la lecita curiosità di fronte alle potenzialità che i nuovi Apple Silicon garantiranno ai nuovi modelli del 2021.

POTREBBE INTERESSARTI –> Spotify su Apple Watch: ora è possibile ascoltare la musica senza iPhone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here