Apple, con M1 cambiano le modalità di avvio dei Mac: le nuove

0
851

La Apple ha cambiato le modalità di avvio dei Mac con l’arrivo del SoC M1: ora le combinazioni passate non sono più utilizzabili. Scopriamo le nuove

Apple M1
Apple M1

La Apple, con SoC M1, ha totalmente riorganizzato le modalità di avvio dei Mac. Le combinazioni di tasti utilizzate da anni, ora non sono più utilizzabili. Di seguito l’elenco con alcune delle nuove modalità di avvio.

Modalità diagnosi: per attivarla bisogna tenere premuto il pulsante di accensione finché non compare la dicitura “carico opzioni di avvio”. Una volta che sullo schermo sarà comparsa la schermata con l’icona del disco avvio e l’icona Opzioni, andranno premuti i tasti Command+D per avviare l’utility Diagnosi Apple. Da qui è possibile eseguire opzioni di diagnosi e vedere il numero di serie del pc.

Modalità ripristino: bisogna premere e tenere premuto il pulsante di accensione fin quando non compare la dicitura “Carico opzioni di avvio” sullo schermo. Successivamente sarà possibile selezionare prima “opzioni” e poi “continua”. Dalla finestra che comparirà in seguito sarà possibile eseguire le operazioni di ripristino, reinstallare macOS, avviare Safari e l’Utility Disco.

Modalità sicura: premere e tenere premuto il pulsante di accensione finché non compare la dicitura “carico opzioni di avvio”. Comparsa l’icona opzioni, selezionare il disco da cui si desidera partire in modalità sicura e poi tenere premuto Shift (Maiusc) e cliccare “Continua in Modalità Sicura”.

Startup Manager: tenere premuto il pulsante di accensione fin quando sullo schermo non appare la scritta “carico opzioni di avvio”. A quel punto basterà visualizzare i dischi da cui avviare il sistema, scegliere e cliccare continua.

Impostare disco di avvio di default: tenere premuto il tasto di accensione e poi cliccare l’icona “opzioni”. Successivamente selezionare il disco che si vuole usare per avviare il pc tenendo premuto il tasto “option” e scegliere “utilizza sempre”.

LEGGI ANCHE—> Xiaomi, in Cina sbarcano i nuovi Redmi Note 9: supporteranno il 5G

Apple, le modalità di avvio più complesse

MacBook Pro 13 con M1 Windows Mac
MacBook Pro 13 con M1 Photo by Apple Event One More Thing

Modalità Verbose: si attiva con il comando dal terminale “sudo nvram boot-args=”-v”Reset SMC/NVRAM. La voce Recovery Log è presente nel menu “Finestra” nella schermata “MacOS Recovery”. Selezionando dal menu Mela la voce Informazioni su questo Mac> Resoconto di sistema e da qui la sezione Software> Log> Contenuto NVRAM, si possono modificare parametri con il Terminale. Questa modalità può aiutare a risolvere problemi in situazioni di malfunzionamento all’avvio del sistema.

Modalità DFU: bisogna spegnere il Mac e collegarlo ad un diverso Mac utilizzando un cavo di ricarica da USB-C a USB-C, un cavo da USB-A a USB-C supportato. Il cavo USB-C deve essere compatibile sia con l’alimentazione che con il trasferimento di dati.

Modalità Target Mode (modalità disco destinazione): si collegano due Mac con porte FireWire, Thunderbolt 2, USB-C o Thunderbolt 3 (connettore USB-C). A quel punto uno dei due pc diventa un disco esterno e permette di recuperare dati e trasferirli velocemente. Per attivarla bisogna tenere premuto il pulsante di accensione per caricare le opzioni di avvio. Successivamente va selezionata la voce “Opzioni“, scegliere “Continua” e poi “Condivisione disco” dal menu Utility.

LEGGI ANCHE—> Se la fila è lunga, puoi saltare la coda con queste app

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here