Le 10 regole per fare acquisti online senza correre rischi

0
368

Paura di comprare online? Vi spieghiamo 10 semplici regole per verificare che il sito da cui volete acquistare sia sicuro e che non nasconda truffe.

Acquisti online (Adobe Stock)
Acquisti online (Adobe Stock)

Navighiamo sul web alla ricerca del prezzo più conveniente possibile, vogliamo spuntare lo sconto maggiore per prenderci l’affare, ma non tutti quelli che mettono su un sito sono onesti. Purtroppo, come nella vita di tutti i giorni, possiamo trovarci di fronte dei veri e propri truffatori, il cui interesse è di prendere subdolamente il pagamento e poi sparire senza lasciare traccia.

L’ultimo episodio eclatante è quello riguardante la PS5, l’oggetto più desiderato dai gamers. Euromediashop ha organizzato una truffa “perfetta”, riuscendo ad incassare oltre 800mila euro di prenotazioni senza però inviare la nuova consolle Sony. L’autore si è costituito davanti l’autorità giudiziaria, ma i soldi raccolti sono svaniti nel nulla, beffando tutti.

Le 10 regole auree per fare acquisti online sicuri

Acquisti online (Adobe Stock)
Acquisti online (Adobe Stock)

A venirci in soccorso è il portale Subito.it, bacheca online per la vendita di prodotti usati. In questo caso è stato creato un decalogo in collaborazione con la Polizia di Stato che è veramente utile. Vediamo su cosa dobbiamo prestare attenzione.

  1. Gli annunci di vendita vanno letti con particolare attenzione: meglio diffidare di quelli troppo corti e che contengono poche informazioni.
  2. Foto troppo belle? C’è un piccolo trucco per capire se sono false: basta scaricare e poi caricarle su Google Immagini, così da capire se sono state prese da altri siti.
  3. Attenzione al prezzo troppo basso: se è nettamente sotto la media di mercato potrebbe essere una truffa.

POTREBBE INTERESSARTI –> Ecco come si presenta la truffa di Capodanno su WhatsApp

4. La consegna a mano, con il pagamento in contanti, è la scelta migliore. In alternativa meglio optare per sistemi di pagamento sicuri, rintracciabili e rimborsabili, come Paypal.

5. Diffidate da chi vi vuole contattare con mezzi poco ortodossi, come email o addirittura Whatsapp: potrebbero sparire all’improvviso

6. Non diffondere i tuoi dati personali a chi te li chiede. Dichiarate solo lo stretto indispensabile

POTREBBE INTERESSARTI –> Cashback di stato al via da oggi, 1 gennaio 2021: ecco come funziona

7. Prestate la massima attenzione agli eventuali intermediari che dovessero contattarvi: l’acquisto deve essere sempre diretto con il venditore

8. I metodi di pagamento devono essere sempre rintracciabili: mai carte ricaricabili o i sistemi di trasferimento di denaro come Western Union o Moneygram.

9. Ci sono email che costituiscono Phishing, create solo per carpire tutte le informazioni personali possibili degli utenti

10. Nel caso di dubbi contattare sempre la Polizia Postale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here