Bonus tv 2021 e digitale terrestre: ecco il modulo per richiederlo

0
3442
Bonus tv e digitale terrestre (Skytg24.it)

Fra i tanti vantaggi per gli italiani inseriti nella legge di bilancio 2021, anche il “bonus tv” legato strettamente alla rivoluzione del digitale terrestre. Nel dettaglio, consiste in un “voucher” da 50 euro che potrà essere utilizzare in due modi: l’acquisto di un nuovo televisore adatto appunto alle nuove frequenze del digitale terrestre, o eventualmente, un nuovo decoder tv. “Allo scopo – si legge all’articolo 614 della legge di bilancio 2021 approvata lo scorso 31 dicembre 2020 – di favorire il rinnovo o la sostituzione del parco degli apparecchi televisivi non idonei alla ricezione dei programmi con le nuove tecnologie DVB-T2 e di favorire il corretto smaltimento degli apparecchi obsoleti, attraverso il riciclo[…] Per l’esercizio finanziario 2021 le risorse di cui all’articolo 1, comma 1039, lettera c), della legge 27 dicembre 2017, n. 205, sono incrementate per un importo di 100 milioni di euro”.

Bonus tv e digitale terrestre (Skytg24.it)

LEGGI ANCHE Digitale terrestre, tv e satellitare: nel 2021 inizia la rivoluzione

BONUS TV E DIGITALE TERRESTRE: A CHI E’ DESTINATO?

Il bonus tv legato al nuovo digitale terrestre verrà destinato alle famiglie a reddito più basso, quelle quindi che hanno un Isee non superiore ai 20.000 euro. Per dimostrarlo si potrà presentare l’autocertificazione, in attesa poi di eventuali verifiche da parte delle autorità. Il bonus tv non verrà erogato sotto forma di soldi sul conto, ma come sconto diretto in fase di acquisto sul prodotto di vendita, un po’ come già avvenuto per il bonus vacanze. Inizialmente erano stati destinati alla misura 141 milioni di euro, poi, tenendo conto dell’alto numero di televisori obsoleti sul territorio italiano (si parla di circa 9 milioni di apparecchi), il governo ha optato per un incremento di altri 100 milioni di modo da soddisfare la più alta platea possibile. Per poter ottenere il bonus tv non dovrete fare altro che recarvi su questo indirizzo link sul sito ufficiale del ministro del lavoro e dello sviluppo economico, e scaricare il modulo che dovrà poi essere presentato al venditore in fase di acquisto, corredato da un documento di carta d’identità valido.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here