Xiaomi all’attacco: pronto il progetto per gli smartphone arrotolabili

0
118

Xiaomi parte all’attacco dell’alto di gamma. Dopo aver saturato la parte mediana, ora deposita due brevetti per uno smartphone arrotolabile.

Xiaomi
Xiaomi Photo by Imperio Tech

Tutti conoscono il colosso cinese per i suoi prodotti a basso-medio costo. La serie Redmi ha sbancato in tutto il globo, decretando la terza posizione mondiale in fatto di vendite ma, come ogni multinazionale, l’obiettivo è quello di raggiungere la parte più appetibile del mercato, quella alto di gamma.

Del resto Xiaomi ha sempre dichiarato di avere un margine di guadagno ridotto sulla vendita del singolo device, nell’ordine del 5%, contando soprattutto sui volumi vendita. L’ultima notizia, a confermare questa scelta strategica, è stato il calcolo sul costo di produzione del recente Xiaomi Mi 11, appen presentato. Il livello è giudicato uguale a quello dell’iPhone 12, che però viene venduto ad oltre 400 euro di più.

Come differenziarsi quindi? Puntando sugli smartphone del futuro, quelli apribili, ma non seguendo la strada degli altri produttori: la scelta è caduta sugli arrotolabili.

Xiaomi scegli due modelli di smartphone arrotolabili

Display allungabile Xiaomi (Let's Go Digital)
Display allungabile Xiaomi (Let’s Go Digital)

Entriamo nel dettaglio. Il primo brevetto depositato riguarda un modello con schermo unico, dalla parte superiore a quella inferiore. Sul retro è presente una cornice verticale con un sistema fotografico a 4 sensori. La particolarità è data dalla possibilità di allungare questo cellulare da entrambi i lati.

POTREBBE INTERESSARTI –> Con la Brexit, il roaming è allo sbaraglio e gli operatori potrebbero approfittarne

Il secondo modello invece è più “tradizionale“, caratterizzato da una curva presente in alto e in basso. Il design è più morbido, ma al contrario del precedente qui sono presenti 3 ottiche invece di 4.

POTREBBE INTERESSARTI –> WhatsApp e la chat in solitaria: tre modi per parlare con se stessi

A sorpresa, e qui torniamo decisamente al tradizionale, dovrebbe arrivare un nuovo annuncio il prossimo 8 gennaio. Riguarda il modello Redmi 9T, caratterizzato da un processore evoluto – forse il Qualcomm Snapdragon 662, un display da 6,53″, quadrupla fotocamer posteriore e addirittura una batteria da 6000 mAh.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here