WhatsApp at work: la sezione Read Later in fase di ultimazione

0
56

Read it later. Letteralmente leggilo più tardi. In realtà una delle applicazioni e servizi Web che svolgono un compito di salvare pagine Web, permettendo all’utente di leggerle in un secondo momento. Più tardi, appunto.

Whatsapp (Adobe Stock)
Whatsapp (Adobe Stock)

WABetaInfo, nel teardown della versione 2.21.2.2 dell’app Android di WhatsApp Beta, ha scoperto che l’app informatica di messaggistica istantanea statunitense starebbe lavorando all’introduzione della sezione Read Later. Creata nel 2009 da WhatsApp Inc., dal 19 febbraio 2014 parte del gruppo Facebook Inc. e ora colosso di Mountain View, WhatsApp ha portato tante innovazioni da 12 anni a questa parte.

WhatsApp e la sezione Read later: la trasformazione

Android (Adobe Stock)
Android (Adobe Stock)

Quella della sezione “Read Later” non sarebbe una novità assoluta, piuttosto un cambio di nome per l’Archivio, dove posizionare le chat dalle quali non si vogliono ricevere notifiche.

LEGGI ANCHE >>> Spotify Kids aggiunge le playlist per famiglie fra i parental control

Con la sezione Read Later, WhatsApp ha intenzione di offrire ai propri “clienti” la possibilità cambiare automaticamente le chat dalle quali arriveranno nuovi messaggi, ripristinandoli in un secondo momento e leggere tutti i nuovi messaggi ricevuti. Un metodo indiretto per rimandare la notifica dei nuovi messaggi.

LEGGI ANCHE >>> A Wind sequestrati 21 milioni di euro per truffa su servizi a pagamento

Certo, sarebbe possibile utilizzare il collegamento all’indirizzo di un sito web memorizzato dall’utente in un’apposita rubrica del browser, in modo da potervi accedere direttamente. Ma con la sezione Read Later è tutto più comodo, perché possono essere utilizzate su più dispositivi, permettendo di mantenere sempre sincronizzata la propria lista di articoli da leggere.

Read Later fa parte di strumenti utili, il cui successo è dovuto ad alcune carenze dei siti Web, da qui il volli fortissimamente volli portare dentro WhatApp questo ulteriore miglioramento.

La scoperta di WABetaInfo nel teardown della versione 2.21.2.2 dell’app Android di WhatsApp Beta non vuol dire che domani sarà tutto pronto e apparecchiato, però. Non si conoscono ancora le tempistiche, la nuova versione non è ancora disponibile, manca la sua versione finale. Verosimilmente i primi a riceverla saranno gli utenti che avranno deciso di accedere al programma beta. I più fortunati a diventare tester dell’app WhatsApp Messenger, visto che attualmente è stato raggiunto il numero massimo per partecipare e non ne verranno accettati altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here