Xbox Live Gold e il netto passo indietro di Microsoft: ecco cosa è successo

0
148
Xbox Live Microsoft
Xbox Live Microsoft

Ha fatto un clamoroso passo indietro Microsoft con il suo Xbox Live. Negli scorsi giorni la multinazionale americana aveva inviato una serie di e-mail agli abbonati al servizio online di Xbox, dicendo loro che a breve l’abbonamento all’Xbox Live Gold sarebbe aumentato di costo. Il surplus del prezzo sarebbe entrato in vigore entro 45 giorni la ricezione della comunicazione, di conseguenza, chi avesse voluto, poteva disdire il servizio, oppure, sottostare alle nuove regole. Uno scenario che ha creato “l’insurrezione” di milioni di videogiocatori, che hanno protestato apertamente via social, puntando il dito contro l’azienda di Redmond, e “minacciandola” virtualmente. In poche parole, la maggior parte di loro si sarebbe ritirata dal servizio Xbox Live a causa di un aumento di prezzo ritenuto ingiustificato, soprattutto in un periodo come quello che stiamo vivendo, di pandemia, in cui le persone passano ore e ore chiuse in casa.

Xbox Live Microsoft
Xbox Live Microsoft

LEGGI ANCHE Ps5 e Xbox Series X, giochi in uscita fino a giugno: le date

XBOX LIVE GOLD, PASSO INDIETRO DI MICROSOFT: E PER I GIOCHI FREE TO PLAY…

Alla luce della forte reazione dei videogiocatori, Microsoft e Xbox hanno deciso di tornare sui suoi passi, comunicando che l’aumento di prezzo non sarebbe più entrato in vigore: “Oggi abbiamo commesso un errore e avete fatto bene a farcelo notare – le parole della multinazionale statunitense – connettersi e giocare con gli amici è una parte vitale del gioco e non siamo riusciti a soddisfare le aspettative dei giocatori che contano su di noi ogni giorno. Di conseguenza, abbiamo deciso di non modificare il prezzo di Xbox Live Gold. Stiamo trasformando questo momento in un’opportunità per portare Xbox Live più in linea con il modo in cui vediamo il giocatore e portarlo al centro della sua esperienza”. Inoltre va sottolineato anche la novità per i giochi free-to-play, con Microsoft e Xbox che hanno deciso di permettere ai giocatori di utilizzare i loro videogame gratis senza necessitare dell’abbonamento, una novità senza dubbio molto interessante. E brava Microsoft…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here