Apple Watch ti dirà se sei cardiopatico

0
103

Apple Watch ti dirà se sei cardiopatico: il futuro dei wearable Apple va in quella direzione. Lo studio con la University Health Network lo conferma. 

Apple Watch
Livelli di O2

Tutto è partito con un semplice sensore per il battito cardiaco. Oggi siamo qui per commentare quello che, in un futuro non troppo lontano, potrebbe diventare uno strumento di diagnostica al pari di quelli utilizzati nei centri ospedalieri. La University Health Network ha infatti diramato un messaggio in cui annuncia la partenza di uno studio molto particolare ed ambizioso. L’obbiettivo? Sincerarsi che quanto raccolto dai sensori di Apple Watch possa essere equiparabile per precisione agli strumenti di diagnostica comuni in campo medico.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple Watch supera quota 100 milioni in tutto il mondo

Così Apple Watch potrebbe diventare il nostro medico di fiducia a portata di polso. Sarà in grado di identificare un peggioramento dell’insufficienza cardiaca con anticipo? Protagonista dello studio volto a fornirci una risposta sarà la cardiologa Heather Ross. In collaborazione con Apple, il medico sta attualmente confrontando i dati raccolti da Apple Watch con quelli generati dai test fisici di routine a cui vengono sottoposti i pazienti. Per fare ciò sono sotto la lente di ingrandimento i sensori di salute e le funzionalità presenti sullo smartwatch Apple. L’app Livelli O2 e le metriche di mobilità potrebbero fornire un chiaro segnale di insufficienza cardiaca.

Le misurazioni emerse dai dati biometrici di Apple Watch possono essere comparati con quelli che vengono generati dagli strumenti di routine per la diagnostica di tali patologie“, ne è convinta Heather Ross. Insieme alla dottoressa, impegnata nella analisi e nell’incrociare i dati generati dal dispositivo indossabile, verranno impegnati 8.000 pazienti con scompenso cardiaco seguiti presso la University Health Network.

POTREBBE INTERESSARTI –> Alcune persone hanno scoperto problemi cardiaci grazie ad Apple Watch

Lo studio di monitoraggio attivo avrà una durata totale di tre mesi, nei quali i pazienti con iPhone utilizzeranno Apple Watch Series 6 per tenere sotto controllo la loro situazione. Non si tratta di un primissimo caso in lo smartwatch Apple viene utilizzato per studiare i comportamenti del cuore dei pazienti affetti da patologie. Già in passato la mela, in collaborazione con Stanford Medicine, aveva determinato che lo smartwatch era in grado di rilevare fibrillazione atriale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here