Twitter e-commerce: test in Qatar su Android

0
85

Un po’ social, un po’ e-commerce. Twitter sta sperimentando nuovi modi per visualizzare “cinguettii” che rimandano a prodotto commerciale, come shopify per esempio.

Twitter, il piano per l'e-commerce (Adobe Stock)
Twitter, il piano per l’e-commerce (Adobe Stock)

I test si sono svolti in Qatar, per il momento su android, come relazionato dal social media Matt Navarra e rilanciato da TechCrunch.

Twitter e-commerce, “push button” e una card per gli acquisti

Twitter spinge per l'e-commerce (Adobe Stock)
Twitter spinge per l’e-commerce (Adobe Stock)

Un nuovo formato di scheda, un grande pulsante con la scritta “acquista” e i dettagli direttamente nel tweet stesso, inclusi il nome del prodotto, del prezzo e del nome del negozio. Sono queste, a grandi linee, le prime grandi novità dei test dell’ex colosso californiano, dal 2007 passato sotto la giurisdizione dello stato del Delaware.

LEGGI ANCHE >>> GameStop consegna tutte le PS5 preordinate, ma resta difficile accaparrarsene una

Sebbene questi tweet funzionerebbero bene come annunci, Twitter ha confermato a TechCrunch che il “cinguettio” sperimentato in Qatar è un esempio di un nuovo trattamento per i tweet “organici”, incentrati sull’e-commerce.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi e il brevetto della fotocamera rotante

Questo format potrebbe potenzialmente entrare in gioco per aprile la strada a una piattaforma di creator, dando seguito ai piani di Twitter, recentemente annunciati, per un abbonamento “Super Follow”.

Il nuovo prodotto consentirà agli utenti di seguire un particolare account per vantaggi riservati agli abbonati, come newsletter, contenuti esclusivi, badge, offerte e sconti. Un formato di social più “shoppabile”.

Si confermano, dunque, con i fatti quelle parole già dette di recente da Bruce Falck, Twitter Revenue Lead: “Stiamo iniziando a esplorare nuovi modi per supportare meglio il commercio su Twitter”.

In tal senso si spiegano i test in Qatar su Android. “Sappiamo che le persone vengono su Twitter per interagire sui loro prodotti preferiti – continua Falck – alcune aziende stanno già sviluppando modi creativi per consentire le vendite sulla nostra piattaforma”.

L’idea che Twitter possa diventare una rete di sviluppo per l’e-commerce conferma quella crescita in atto nel settore dei social, già manifestata con l’aumento dagli acquisti basati sui video, presenti su Facebook, Instagram WhatsApp e TikTok.

Un pulsante “acquista” più la card: la formula per aumentare le vendite è servita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here