Dyson V15 Detect: scanner laser per individuare la polvere

0
471

Dyson ha introdotto sul mercato un nuovo futuristico aspirapolvere: si tratta precisamente del modello V15 Detect, dotato di uno scanner all’avanguardia, in grado di individuare le particelle di polvere più nascoste.

Dyson V15 Detect (Foto Thenextweb)
Dyson V15 Detect con laser scansiona polvere (Foto Thenextweb)

Sembra preso direttamente da un film di fantascienza ma è realtà: il Dyson emette una luce laser di colore verde, che scansiona appunto il pavimento, cercando le tracce di sporco che ad occhio nudo non si possono individuare. Un colore non casuale quello scelto per il laser, come ha spiegato la stessa azienda, secondo cui la selezione di quella tonalità è stata presa in considerazione «per fornire il miglior contrasto» con il pavimento. Il laser, come si legge sul Corriere della Sera, è posizionato all’interno della testa dell’aspirapolvere (a 8 millimetri da terra con un angolo di 1,5 gradi) e come una sorta di segugio è in grado di fiutare la polvere, permettendo quindi una pulizia ancora più accurata nelle stanze. Inoltre è presente, altra novità assoluta, un sensore piezoelettrico, che permette di misurare la quantità di polvere raccolta di modo da essere sicuri che non sfugga nulla.

DYSON V15 DETECT: TANTI I GINGILLI TECNOLOGICI AL SUO INTERNO

POTREBBE INTERESSARTIJames Dyson Award: “Cerchiamo invenzioni rivoluzionarie”. Caccia al nuovo genio

Ad arricchire ulteriormente questo nuovo modello di aspirapolvere Dyson, anche il display a cristalli liquidi che mostra all’utilizzatore informazioni riguardanti la quantità e le dimensioni delle particelle aspirate, nonchè un sensore che ne permette il tracciamento, e che individuando le varie grandezze regola di conseguenza la potenza del motore di aspirazione (230 watt e 125mila giri).

POTREBBE INTERESSARTIAttenzione alla truffa del falso SMS PostePay: in pericolo soldi e informazioni personali

E’ inoltre presente una barra conica anti groviglio con un particolare tipo di setola a 56 denti, (la cosiddetta tecnologia anti-tangle Hair Screw) che evita che capelli, peli umani o di animali, possano attorcigliarsi e bloccarsi all’interno della stessa aspirapolvere. Al momento il V15 Detect è disponibile solamente negli Stati Uniti, ma lo sbarco sul mercato italiano è previsto fra poco meno di due mesi, esattamente il 24 maggio prossimo, assieme alla nuova V12 Detect Slim. Il costo, come tutti i gingilli di casa Dyson non è dei più economici, ben 699.99 dollari, che al cambio fanno circa 650 euro, ma la spesa vale senza dubbio l’acquisto effettuato. Dyson sta per lanciare anche Outsize, (799,99 dollari), e Omniglide (399,99 dollari).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here