Ciao ciao, Cortana! L’assistente abbandona Android ed iOS

0
140

Finisce un’altra era: Cortana sarà definitivamente rimossa da Android ed iOS, ma resterà parte integrante delle applicazioni di Office.

Assistente Cortana
Hi. I’m Cortana

Dopo tanti anni, l’assistente virtuale è stato completamente rimosso da i sistemi Android ed iOS. Dunque, non sarà più disponibile sugli store di Apple e Google. La notizia era già stata preannunciata mesi fa, in quanto era in programma un progetto diverso per lei.

Arrivata sui nostri computer nel 2014, sembrava progettata per fronteggiare Siri, ma non ha mai avuto la stessa fama. Tuttavia, è stata sempre utile per creare promemoria, suggerire argomenti di interesse, eseguire diverse azioni, fra cui mandare messaggi ed anche per semplice svago, come avviene con Siri.

Invece, d’ora in poi, Cortana sarà presente solo nelle applicazioni Office come “assistente alla produttività”, non più, dunque, un sistema di supporto multitasking.

POTREBBE INTERESSARTI –> 18app al via: ecco come richiedere i 500 euro del bonus cultura

Cortana cambia forma per le app di Office

Assistente Cortana
Assistente virtuale Microsoft Photo by Adobe Stock

Le nuove mansioni dell’assistente vengono spiegate in una nota ufficiale di Windows:

“A partire dal 31 marzo 2021, i contenuti Cortana creati, come promemoria ed elenchi, non funzioneranno più nell’app per dispositivi mobili, ma sarà comunque possibile accedervi tramite Cortana in Windows”

Pertanto, tutto ciò le attività precedentemente configurato tramite Cortana sono già sparite. Bisognerà, quindi, abituarsi alle sue nuove funzioni. In effetti, tutti i promemoria, gli elenchi e le attività di Cortana saranno automaticamente sincronizzati con l’app Microsoft To Do, già disponibile gratuitamente per iOS e Android.

Si potrebbe dedurre che l’assistente non abbia attecchito come altri a causa della chiusura da parte di Microsoft verso gli smartphone. Molto probabilmente, se il sistema operativo avesse investito di più sui nuovi device, sarebbe stato diverso.

Cortana sarebbe stata onnipresente sui nostri telefoni, a tal punto da non poterne farne a meno. Per questo, la riconversione del suo ruolo era davvero necessaria.

POTREBBE INTERESSARTI –> Europei di calcio 2021 in versione super: il grande annuncio della Rai

Oltre ad Android ed iOS, il lungo switch-off programmato da Microsoft ha visto l’addio di Cortana su molti dispositivi. Tra questi, l’altoparlante intelligente Invoke di Harman Kardon e le Surface Headphones di prima generazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here