IKEA amplia l’arredamento con altoparlanti: dopo la lampada Symfonisk, anche i quadri

0
43

Continua la collaborazione tra IKEA e Sonos per adeguare l’arredamento ai nuovi sistemi Smart home, con altoparlanti integrati.

Lampada IKEA
Symfonisk lampada

Il marchio svedese ed il produttore americano Sonos hanno potenziato la loro collaborazione per regalare all’arredamento un sistema Smart home di nuova generazione.

L’obiettivo di IKEA è cambiato: non solo arredare, ma rendere la casa ancora più tecnologica. Da sempre, il colosso sviluppa sistemi di arredamento rivoluzionari, che rispondono alle esigenze di qualunque utente. Il suo scopo è sempre quello di semplificare.

POTREBBE INTERESSARTI –> Dati rubati Facebook, Garante privacy: “Attenti ad anomalie del telefono”

Gli altoparlanti integrati nell’arredamento IKEA

Symfonisk lampada nera
Lampada Symfonisk nera

Da quando è iniziata la pandemia, la tecnologia ha totalmente invaso le nostre case, senza rendercene conto. I sistemi smart di Google, Amazon e simili, hanno avuto un incredibile impennata nelle vendite solo negli ultimi mesi.

Oramai, anche i televisori hanno acquisito queste tecnologie, integrando Alexa e Google assistant. IKEA, per non restare a guardare, ha subito intrapreso una serie di progetti che includessero diverse tipologie di sistemi Smart nella sua linea di arredamento.

Già sappiamo che nelle prossime settimane verrà svelata la lampada Symfonisk, in una versione rinnovata. Ma la novità riguarda il progetto di quadri con sezione audio integrata.

Symfonisk sarà caratterizzata da una cassa audio come base della lampada, la quale si intonerà perfettamente con gli altri prodotti Sonos in casa. La versione rinnovata di Symfonisk avrà pochi ritocchi nel design ed il prezzo resterà lo stesso, ovvero 179 euro.

Per quanto riguarda la cassa da scaffale della stessa linea, non ci sarà alcuna variazione.

La nuova linea di quadri di IKEA e Sonos

Secondo quanto riportato da The Verge, molto presto vedremo quadri ed altri oggetti da appendere con altoparlanti. Questi ultimi dovrebbero poi collegarsi alla linea WI-FI come avviene con i normali diffusori Sonos.

Alcuni dettagli, però, non sono del tutto chiari: bisognerà capire se si tratta di un prodotto integrato o di un diffusore che potrà essere accoppiato ad una serie di cornici intercambiabili. Ma le informazioni a riguardo sono ancora molto scarse.

POTREBBE INTERESSARTI –> Astrazeneca, l’Ema conferma “Benefici superiori ai rischi”

In generale, non si conosce ancora la data di lancio dei nuovi prodotti. Non ci sono, infatti, dichiarazioni ufficiali da parte di nessuna delle due aziende.

Azienda Sonos con IKEA
Sonos – IKEA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here