Clubhouse per Android anche in Italia: questione di giorni

0
261

Clubhouse su Android arriva prima del previsto. Dopo il lancio negli USA, ora tocca al resto del mondo. Ecco quando dovrebbe sbarcare in Italia.

Clubhouse NFL
La popolare app solo audio si prepara allo sbarco su Android a livello globale (unsplash.com)

Il social network solo audio Clubhouse ha ufficialmente annunciato il lancio mondiale della sua versione per Android. Dopo l’esordio negli USA nella prima decade di maggio, ora la app sarà disponibile al di fuori dell’universo Apple anche nel resto del mondo. Si tratta di una release sempre graduale ma molto più veloce di quanto ci si aspettasse.

La notizia è apparsa nella tarda sera di domenica 16 maggio sul profilo Twitter della start-up e contiene anche i dettagli dell’uscita nelle varie nazioni. Dal suo esordio su iOS, in poco più di un anno Clubhouse ha conosciuto un enorme successo, di fatto determinando l’affermazione su scala globale della modalità solo audio. Il modello è stato nel frattempo copiato da giganti come Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin, Spotify, Discord e non solo. Vediamo quando gli utenti Android potranno scaricarla sul proprio smartphone anche in Italia.

Clubhouse sbarca su Android: a brevissimo anche in Italia!

Clubhouse sbarca su Android in tutto il mondo (image from Google Play Store)
Clubhouse sbarca su Android in tutto il mondo (image from Google Play Store)

Secondo il calendario piuttosto informale pubblicato su Twitter, Clubhouse per Android sarà rilasciato martedì 18 maggio in Giappone, Brasile e Russia; venerdì 21 toccherà poi a Nigeria e India, mentre il pomeriggio toccherà finalmente al resto del mondo, Italia inclusa. Si tratta di una versione base, ma bisogna tenere conto che lo sviluppo su Android è iniziato in ritardo rispetto alla piattaforma iOS e i test vanno avanti solo da quest’anno.

TI POTREBBE INTERESSARE>>>Clubhouse sbarca su Android: la versione beta è già disponibile

Nelle prossime settimane saranno poi aggiunte tutte le funzionalità già disponibili su iPhone, come la possibilità di seguire un topic, aprire un club (una stanza di conversazione), modificare il profilo, aggiungere link agli altri social o fare pagamenti. Anche così, l’apertura ad Android significa un passo avanti enorme per Clubhouse, che si prepara ad accogliere una miriade di nuovi utenti.

LEGGI ANCHE—>Facebook: oggi verrà svelato il progetto clone della popolare app Clubhouse

Tuttavia, vale la pena ricordare che nonostante la popolarità acquisita, Clubhouse resta in versione Beta e soprattutto a inviti. Quindi, una volta che avrete istallato la app sul vostro telefonino, avrete comunque bisogno che qualcuno vi chieda di aderire. I fondatori Rohan Seth e Paul Davison non hanno dunque intenzione di scostarsi dall’approccio dei piccoli passi adottato sin dall’inizio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here