Aggiornamento a iOS 15 di Apple sarà la vera svolta per i nostri dispositivi: ecco cosa sa fare, davvero unico

0
222

Finalmente è arrivato il giorno dell’aggiornamento degli iPhone a iOS 15: ecco come eseguirlo e tutte le cose importanti da conoscere.

Apple iOS 15
Apple iOS 15

Il 20 settembre era la data tanto attesa dagli appassionati del marchio della Mela: da oggi sarà possibile effettuare l’aggiornamento degli iPhone alla versione iOS 15, che sarà disponibile a partire dalle 19 italiane. Il nuovo software racchiude diverse novità al suo interno che però sono state testate nei mesi precedenti attraverso le versioni beta che si sono succedute.

iOS 15 racchiude diverse novità legate a nuove necessità emerse durante la pandemia causata dal Covid-19. Una su tutte è lo SharePlay. Infatti durante  le chiamate con Facetime si potrà condividere tutto quello che viene visualizzato con lo schermo del proprio cellulare, che sia un film, una canzone, foto o altro. Questo ovviamente nasce dalla necessità di fare maggiore concorrenza alle piattaforme come Zoom o Meet, cresciute a dismisura nel corso dell’ultimo anno e mezzo.

L’altra novità è l’audio spaziale, sottolineate dall’ultimo keynote. Questa nuova funzionalità infatti consente di creare una tridimensionalità dell’audio per avere una immersione maggiore e più naturale.

iOS rilancia diverse novità per tutti gli iPhone: arriva anche un nuovo FaceTime

Apple iOS 15
Apple iOS 15

Tra le novità, tornando a FaceTime, c’è la possibilità di vedere la griglia dei partecipanti alla chiamata con un riquadro in evidenza di chi sta parlando, una modalità ritratto con tanto di sfocatura dello sfondo e un netto miglioramento della cattura dell’audio tramite microfono. E’ stata aggiunta la possibilità di contattare utenti Windows e Android, sempre tramite crittografia.

Per quanti riguarda invece Messaggi, i contenuti multimediali e i link appariranno nella sezione condivisi con te. Sono state introdotte nuove memoji più inclusive e con maggiori personalizzazioni e viene creata una raccolta foto quando se ne ricevono a pacchetti. In caso di necessità ora l’iPhone può limitare le notifiche in modo personalizzato così da permettere una maggiore concentrazione. A proposito di notifiche, ora queste mostreranno la foto dei contatti e le icone saranno più grandi, ma sempre personalizzabili.

Le mappe introducono il 3D e una navigazione precisa tra le corsie, indicano le strisce pedonali e le ciclabili, oltre alle info sul traffico reale. Safari invece vede ridisegnata la barra dei pannelli per avere più spazio sul display. Tra le altre novità è possibile creare chiavi digitali per utilizzare l’auto o aprire la porta di un hotel, mentre l’app salute indica anche la stabilità della camminata.

Gli iPhone compatibili con iOs 15 sono: iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, iPhone 11, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max, iPhone Xs e Xs Max, iPhone Xr e iPhone X, iPhone 8 e 8 Plus, iPhone 7 e 7 Plus, iPhone 6s e 6s Plus, iPhone Se modello 2016 e 2020 oltre a iPod Touch di settima generazione (l’ultimo uscito, finora), proprio come per l’anno scorso con iOs 14.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here