Windows 11 accoglie le App Android: ecco i primi screenshot di questa fantastica integrazione

0
331

Il sistema operativo Android sta prendendo sempre più piede. Facile ed intuitivo, utilizzarlo è veramente una passeggiata, tanto che sempre più App Store e sistemi operativi concorrenti stanno decidendo di dare spazio ai prodotti che hanno Android come S.O.

Android 12 (Adobe Stock)
Android 12 (Adobe Stock)

E’ il caso, recentissimo, di Windows 11. Sul suo Microsoft Store, giusto giusto lo scorso mese, è comparso un software chiamato WSA. O meglio questa è la sigla, il software si chiama Windows Subsystem for Android. Ma vediamo di cosa si tratta ed a cosa serve.

WSA su Windows 11 probabilmente nel 2022

Microsoft, la sede (Adobe Stock)
Microsoft, la sede (Adobe Stock)

Il Windows Subsystem for Android, o WSA che dir si voglia, sembrerebbe essere un porting delle applicazioni di Android su Windows 11. E secondo alcune immagini trapelate sul web, riportanti screenshot di questo software, sembrerebbe esserlo a livello ufficiale.

Infatti dalle immagini che sono trapelate, si vedono due app in azione su Windows 11: il social cinese Billibili e WeChat. Ma vediamo nel dettaglio anche quali saranno i requisiti di sistema per poter permettere a WSA di girare su Windows 11.

Intanto, è necessario ovviamente che il sistema operativo in questione sia installato sul device. Poi, serve una CPU x86 o ARM a 64 bit, e 8 GB di memoria. Ma la cosa bella è che questo servizio di porting, il WSA, non sarà disponibile solo sui PC ma anche su device come la Xbox.

Microsoft si è data un gran da fare per questo progetto, tanto da entrare in collaborazione anche con Amazon. Infatti, per poter trasferire le app Android su Windows 11, la collaborazione col colosso di Jeff Bezos è stata fondamentale: le applicazioni saranno messe a disposizione da Amazon Appstore e trasferite con la tecnologia Bridge di Intel.

LEGGI ANCHE >>> Fan di Frozen a raccolta: arrivano i Racconti di Olaf su Disney Plus 

Il Windows Subsystem for Android consentirà di eseguire le app sul PC. Il Windows Subsystem for Android è dichiaratamente destinato ai soli sviluppatori: a quanto pare ciò che è presente sul Microsoft Store è soltanto un piccolo software il cui scopo è scaricare l’ambiente vero e proprio, le cui funzionalità sono tutt’altro che complete.

LEGGI ANCHE >>> Biglietto addio con FacePay: paghi i mezzi pubblici con la scansione facciale

Non si sa ancora tuttavia quando arriverà e sarà operativa questa nuova feature. Secondo alcuni dipendenti dell’azienda di Richmond, il Windows Subsystem for Android sarà disponibile “presto”, anche se probabilmente sarà disponibile non prima del rilascio di Windows 11 22H2, previsto per il mese di ottobre del 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here