Tomb Raider: Ascension, un reboot quasi horror – VIDEO

0
228

E’ emerso nelle ultime ore un video inedito di Tomb Raider: Ascension, reboot targato 8 anni fa, 2013, e gioco con protagonista ovviamente la Lara più famosa al mondo, leggasi Lara Croft.

Tomb Raider Ascension
Tomb Raider Ascension: il video inedito

In base alle indiscrezioni emerse, così come confermato anche dal video che trovate in questa pagina, il videogame doveva essere quasi un horror, visto che le atmosfere erano decisamente cupe e terrificanti, ben diverse dalle meccaniche di gioco e dagli ambienti che hanno caratterizzato negli anni i vari capitoli del franchise Tomb Raider.

TOMB RAIDER ASCENSION, ECCO COME DOVEVA ESSERE: UN GIOCO HORROR

POTREBBE INTERESSARTI Tomb Raider, nuovo capitolo già disponibile, ma nasconde una sorpresa amara

I dettagli di Ascension sono stati svelati grazie ad un video pubblicato dalla Square Enix, che in occasione del 25esimo anniversario della nascita dell’eroina Lara Croft, ha appunto deciso di mostrare al mondo intero questo prodotto che altro non è se non un prototipo videoludico. Probabilmente molti di voi, soprattutto i grandi appassionati del mondo dei videogiochi, erano già a conoscenza del fatto che i primi esperimenti del Tomb Raider 2013 erano decisamente diversi rispetto poi al capitolo finale, ma in ogni caso il filmato emerso nelle scorse ore sorprende, e non poco. Tomb Raider Ascension, come accennato sopra, appare più un survival horror in stile Resident Evil, ma anche non troppo lontano da Shadow of the Colossus, analizzando la sezione in cui si vede Lara a cavallo inseguita da una creatura gigantesca. Un prodotto quindi completamente differente rispetto a quello poi commercializzato otto anni fa, che comunque si era già discostato di molto rispetto a quanto si era visto fino a quel momento nei giochi di Tomb Raider, tutti improntati sull’avventura e sul risolvere gli enigmi, e non tanto su atmosfere dark e mostri spaventosi.

POTREBBE INTERESSARTI Tomb Raider non si ferma ancora, in preparazione il nuovo capitolo: ecco tutto ciò che sappiamo – rumors

I toni inquietanti, come ci ricorda Multiplayer.it, sono comunque rimasti anche nella versione finale di Ascension, ma siamo molto lontani da quello che si vede nel filmato di cui sopra. La differenza salta in particolare all’occhio per quanto riguarda i nemici, che nel “prototipo” sono dei veri e propri mostri che non ci sorprenderemmo di trovare in un survival horror alla Resident Evil o Silent Hill, mentre in Tomb Raider siamo sempre stati abituati a lottare contro nemici umani, spingendoci al massimo fino a digressioni sovrannaturali ma nulla di particolarmente terrificante. In ogni caso Square Enix, dopo “l’esperimento” 2013, non ha abbandonato definitivamente queste atmosfere dark, in quanto alcuni temi di Ascension sono state poi riprese in Rise of the Tomb Raider, ed in particolare nell’espansione su Baba Yaha e quella sulla Croft Manor con “L’incubo di Lara”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here