Primi leaks su Intel, ecco che cosa ci dobbiamo aspettare

0
120

La promessa di Intel era stata fatta questa estate, quando la multinazionale statunitense (di Santa Clara) annunciava lo sviluppo di specifiche GPU, fatte apposta per il mondo dei gaming, sempre più florida. Quella promessa è sul punto di essere mantenuta.

Intel, multinazionale statunitense con sede a Santa Clara (Adobe Stock)
Intel, multinazionale statunitense con sede a Santa Clara (Adobe Stock)

Intel sta costruendo schede grafiche dedicate ai giochi, in uscita nel primo trimestre del 2022. Dalle parole alle indiscrezioni il passo è breve: alcune immagini trapelate da Law is Dead di YouTuber Moore (tramite Videocardz) si concentrano su Arc Alchemist.

Arc è il nuovo marchio di GPU di Intel, progettato per competere con Nvidia GeForce e AMD Radeon. La prima GPU nella roadmap dell’azienda che è effettivamente prevista per il rilascio. A breve. La società aveva precedentemente costruito l’Intel DG1 per testare come entrare nel mondo delle GPU, ma quella era una scheda relativamente debole, basata sull’architettura grafica Xe LP (low-power), e i consumatori, soprattutto non potevano effettivamente acquistarla.

Una grande Arc Alchemist. E diverse varianti

Arc è il nuovo marchio di GPU di Intel, progettato per competere con Nvidia (Adobe Stock)
Arc è il nuovo marchio di GPU di Intel, progettato per competere con Nvidia (Adobe Stock)

Questa nuova scheda farà parte della roadmap Xe HPG di Intel (alta potenza/gioco) ed offrirà, così si pensa, prestazioni molto performanti, simili a una Nvidia RTX 3070, in virtù di 512 unità di esecuzione (EU) e 16 GB di memoria GDDR6.

Al di là della promessa di agosto, la mossa di Intel è quella di accelerare per l’uscita dell’Arc Alchemist per arginare le perdite dell’azienda di Santa Clara, così ci potrebbero essere diverse varianti della sua GPU “DG2” in lavorazione, comprese versioni più leggere con 448EU, 384EUs, 256EUs o solo 128EUs per una GPU entry level. Anche questo sarebbe notevolmente superiore al numero di cluster di core grafici che Intel ha tipicamente integrato nelle proprie CPU.

Secondo videoCardz il design della nuova GPU di Inter potrebbe corrispondere a ciò che MLID aveva mostrato ad aprile, anche se i nuovi rendering mostrano la carta in argento anziché in nero. È un elegante dispositivo di raffreddamento a doppia ventola con un po’ di illuminazione a LED attorno alle ventole e sul lato, dove si trova il logo Intel.

Questo particolare rendering mostra il modello di punta basato su GPU DG2-512, dotato di doppi connettori di alimentazione: 8 pin + 6 pin, che fornirebbe fino a 225 W di potenza (300 W con connettore di alimentazione). I design AIB personalizzati potrebbero offrire opzioni più potenti, nel caso in cui la GPU di punta ne avesse effettivamente bisogno.

LEGGI ANCHE >>> Prime immagini ufficiali per The Witcher, ecco il trailer – VIDEO

MLID ha confermato la data di lancio della serie desktop Alchemist. Intel ha confermato solo che Arc Alchemist verrà lanciato nel primo trimestre, ma la società non ha mai detto se ciò si verificherà sia per i modelli desktop, che quelli mobili.

LEGGI ANCHE >>> Moveo, il diffusore di profumi tech per ambiente piccolo e dal gran design

Sempre secondo MLID Intel Q1 2022 l’affermazione di Intel si riferisce solo alle SKU mobili, che probabilmente verranno lanciate insieme al cellulare Alder Lake per i laptop da gioco di nuova generazione. I modelli desktop, invece, dovrebbero essere lanciati nel secondo trimestre del 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here