Dopo 7 lunghi anni Google News tornerà in Spagna: resoconto di una turbata vicenda

0
232

Torna disponibile anche in Spagna Google News. Dopo 7 lunghi anni, (era dal 2014 che non si poteva utilizzare), il servizio di aggregazione delle principali notizie è nuovamente a disposizione degli amici iberici.

Google, il logo (Adobe Stock)
Google (Adobe Stock)

A comunicarlo è stato nelle scorse ore Alphabet, holding di Google, attraverso un’apposita nota in cui ha anche specificato: “Insieme al ritorno di Google News la nuova legge sul copyright permette ai media spagnoli di prendere le loro decisioni su come i loro contenuti possono essere indicizzati e individuati e come vogliono fare soldi con quei contenuti”.

Google Chrome, scoperte due falle
Google Chrome, scoperte due falle: tutte le info

GOOGLE NEWS TORNA IN SPAGNA DOPO 7 ANNI: ECCO LE ULTIME NOVITA’

POTREBBE INTERESSARTI Google Foto e i suoi segreti: ora le foto più “sensibili” verranno nascoste su iPhone

“Nei prossimi mesi – si legge ancora – lavoreremo con gli editori per raggiungere accordi che coprano i loro diritti secondo la nuova legge”. Il ritorno di Google News non è comunque immediato, in quanto ci vorranno ancora delle settimane prima del suo riutilizzo, e a riguardo Big G ha fatto sapere che il servizio sarà ufficialmente disponibile a partire dall’inizio del prossimo anno, senza quindi specificare alcuna data precisa. A permettere di ricomporre la ferita fra il governo spagnolo e il gigante di Mountain View, è stata l’approvazione da parte del governo centrale di Madrid di una legge che permette agli editori di trattare direttamente con lo stesso motore di ricerca il prezzo per indicizzare le proprie notizie, così come stabilisce la direttiva europea. Ma come mai Google News era stato chiuso in Spagna? Semplicemente perchè nel 2014 era stata approvata una legge sul copyright che riconosceva il “diritto inalienabile” degli editori a essere remunerati dagli aggregatori di notizie con il “Canon Aede”, e stabiliva inoltre che ogni trattativa fosse resa obbligatoria attraverso un ente di gestione.

POTREBBE INTERESSARTI Google Fotocamera: finalmente l’aggiornamento che arricchisce con nuove funzioni

Regolamentazione a cui Google aveva replicato così: «poiché Google News di per sé non fa soldi (non mostriamo alcuna pubblicità sul sito), questo nuovo approccio non è semplicemente sostenibile. Quindi è con vera tristezza che (nel 2014, ndr.) il 16 dicembre, prima che la nuova legge entri in vigore a gennaio, rimuoveremo gli editori spagnoli da Google News e chiuderemo Google News in Spagna». Dopo la nuova legge, Google non dovrà più pagare un fee all’intera industria dei media spagnola, negoziando invece con i singoli editori, e il country manager di Big G in Spagna ha aggiunto che, per dare al giornalismo un «futuro solido» servirà una collaborazione stretta fra aziende tecnologiche, media e governi, sottolineando a riguardo alcune iniziative lanciate dalla stessa multinazionale come ad esempio Google News Initiative, che «ha l’obiettivo di aiutare i media a trasformare i propri modelli di business e a promuoverne la crescita».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here