Realme GT NEO 2, lo smarphone iconico e molto duttile arriva in Italia: ecco com’è

0
252

In Cina ha spaccato, uno smartphone-bomba da un milione di vendite. Chissà come risponderà l’Europa all’arrivo del Realme GT NEO 2, lo smartphone iconico e molto duttile, disponibile a novembre anche in Italia. Le premesse per un altro successone ci sono tutte.

Realme (Adobe Stock)
Realme (Adobe Stock)

Secondo Sudhanshu Ambhore, il nuovo smartphone dell’azienda tecnologica cinese, con sede a Shenzhen, nel Guangdong, lancerà il dispositivo il 15 novembre. Un’indiscrezione molto credibile dal momento che il leakster ha fatto vedere un poster dall’aspetto ufficiale per perorare la sua causa.

Due screenshot presi dal sito europeo di Realme con prezzi, colori e varianti di memoria non faranno una prova, ma emanano un profumo di ufficiosità. Tutti concordi anche sul prezzo, fra i 449 e 549 euro, a seconda del suo livello di memoria, rispettivamente 8 GB/128 GB e 12 GB/256 GB. Due anche le colorazioni previste: Neo Blue e Neo Black.

Realme fugati gli ultimi dubbi: via al primo tablet. E arrivano altri due dispositivi

Tablet Android (Adobe Stock)
Tablet Android (Adobe Stock)

Il GT NEO 2 di Realme dovrebbe mantenere le linee smart del suo predecessore, nonostante le sue ambizioni sarebbero quelle di decuplicare le prestazioni. Il dispositivo dovrebbe montare un chipset Snapdragon 870 di Qualcomm, affiancato da 8 o 12 GB di RAM, e a un sistema di raffreddamento che il brand afferma di aver perfezionato.

Il tutto ben nascosto sotto uno schermo Amoled Full HD + da 6,62 pollici, la cui luminosità è annunciata fino a 1300 nit e la frequenza di aggiornamento a 120 Hz. Realme non recensisce ancora una virgola dell’esperienza fotografica del suo smartphone ma è un sentiment comune una ripresa dal GT Neo di un modulo principale da 64 megapixel, un secondo da 8 megapixel con un ultra grandangolare e un terzo da 2 megapixel con un’ottica macro.

LEGGI ANCHE >>> Leica Q2 Reporter e Q2 Monochrom Reporter ora ufficiali: ecco lancio e costi di questi gioiellini

Realme, dal canto suo, promette il meglio nel “range” di autonomia, privilegiando una batteria da 5000 mAh, contro i 4500 mAh del suo predecessore. La coppia non scoppia, però: rimane anche il carico SuperDard da 65 W, che promette un’ottimizzazione della ricarica della batteria in 36 minuti.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi Mi Pad 5 è già in sconto, ma solo pochi giorni: se ne volete uno dovete decidere in fretta

Il GT Neo 2, comunque, non arriverà in Europa (e quindi in Italia) da solo, ma sarà ben accompagnato. Già, Realme avrebbe sciolto gli ultimi dubbio e debutterà mercato dei tablet. Non con un dispositivo sconosciuto, dal momento che il suo Pad è stato ufficializzato poche settimane fa proprio in Cina dal Realme, che ha in Sky Li e Madhav Sheth i suoi padri fondatori: confermato che il tablet conserverà lo schermo da 10,4 pollici (2000 x 1200 pixel), il chip Helio G80 di MediaTek, la batteria da 7100 mAh e la carica da 18 W. Dulcis in fundo, sempre il 15 novembre, l’en-plein di Realme porterà altri due smartphone, economici di fascia bassa: i realme C21Y e C25Y.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here