BancoPosta introduce il prelievo contactless: ecco come funziona

0
312

Sarà possibile prelevare contanti senza bancomat, riducendo notevolmente sia i tempi che i rischi di contagio. Ecco come funziona, chi può sfruttare questa nuova funzione e quando sarà disponibile. 

BancoPosta introduce il prelievo contactless
BancoPosta introduce il prelievo contactless

Il mondo va nella direzione del digitale. Da un lato c’è la smaterializzazione del denaro contante, sempre più raro, dall’altro c’è la necessità di avere tutto a portata di mano e di clic, anche il prelievo che, negli anni, è diventato sempre più smart. Si aggiunge così alla lista dei gestori che permettono di prelevare denaro contante dai propri ATM senza l’ausilio di alcuna carta o bancomat anche Poste Italiane.

Basta il proprio smartphone e un QR code: ecco come funziona il prelievo cardless

QR Code, occhio ai rischi (Foto Kaspersky)
QR Code (Foto Kaspersky)

In sostanza, ora sarà possibile prelevare denaro contante utilizzando semplicemente il proprio smartphone – e non più una carta di credito o di debito. Il tutto in pochi, semplici e veloci passaggi, volti a rendere ancor più efficiente ed al passo con i tempi il servizio di Poste. Tecnicamente questa funzione prende il nome di prelievo “cardless“, vale a dire senza carta, ma non andrà a sostituire la più tradizionale operazione di inserimento del bancomat nell’ATM per effettuare prelievi o altre transazioni, piuttosto la affiancherà venendo incontro alle esigenze di chiunque.

POTREBBE INTERESSARTI –> Rivoluzione al Bancomat, c’è un grosso cambiamento in corso, batosta dal Governo

La volontà di inserire questa funzione nel vasto panorama di servizi offerti da Poste Italiane è da ricercarsi nella sempre crescente necessità di ridurre al minimo il contatto con superfici che potrebbero far veicolare ancor più il virus. Di fatto questa funzione permette di prelevare contanti senza mai toccare – o quasi – lo sportello ATM. I passaggi da seguire sono cinque:

  • aprire l’app Posterai o BancoPosta e selezionare “Prelievo senza carta”;
  • selezionare il tasto 9 sul tastierino dell’ATM, per far comparire il QR Code sullo schermo;
  • inquadrare il QR Code con il proprio smartphone, e scegliere dall’elenco lo strumento dal quale prelevare denaro;
  • scegliere l’importo da prelevare;
  • confermare l’operazione inserendo il codice personale Poste ID.

POTREBBE INTERESSARTI –> WhatsApp: in arrivo una vera svolta per chi usa i vocali

Sono oltre 7mila gli sportelli ATM Postamat installati nel nostro paese, ma attenzione: non tutte le carte prepagate di Poste sono abilitate al prelievo contactless.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here