Razor Jeep RX200 il monopattino con “assetto offroad” di Jeep

0
478

Il marchio automobilistico americano, di proprietà della società italo-francese Stellantis, annuncia l’uscita di un nuovo veicolo elettrico dopo l’e-bike in produzione dal 2020. Il nuovo mezzo si chiamerà RX200 e sarà un monopattino con le linee dei fuoristrada a stelle e strisce.

offroad
Il marchio Jeep si cimenta nella mobilità elettrica senza rinunciare al suo spirito avventuroso ed offroad – ComputerMagazine.it

Jeep è sinonimo di fuoristrada; i suoi modelli sono da sempre improntati ad un assetto sportivo e offroad, a partire dalla storica Jeep Willys, passata da veicolo militare della seconda guerra mondiale a mezzo civile; il primo SUV della storia, precursore della tendenza odierna.

Lo spirito d’avventura del marchio Jeep negli ultimi anni non ha mancato di riconvertirsi secondo i trend più recenti; uno su tutti, la mobilità elettrica. Nel 2020 infatti è uscita l’e-bike di Jeep, un mezzo progettato per unire la sostenibilità con un utilizzo fuoristrada, nel rispetto della tradizione.

Oggi l’offerta raddoppia, con l’annuncio di un nuovo veicolo green; è stato infatti annunciato RX200, il monopattino elettrico con un’anima offroad. Sarà prodotto in collaborazione con Razor, produttore statunitense di biciclette, scooter, veicoli elettrici e monopattini.

Si tratta di un mezzo pensato per una diffusione più ampia, puntando ad un mercato esteso, di fascia media. Difatti il veicolo avrà un prezzo non troppo elevato, superiore ai mezzi di fascia bassa ma senza raggiungere le cifre elevate di modelli di alto livello che possono arrivare anche ad un costo superiore ai 1000€.

Il costo dell’RX200 infatti si attesta a 499 dollari, che potrebbe corrispondere a 499 euro quando sarà lanciato sul mercato europeo. Una grande differenza rispetto all’e-bike, che era stata messa in commercio con un costo di poco inferiore ai 6000 dollari. Col suo monopattino quindi Jeep punta ad un mercato meno di nicchia.

Prezzo contenuto per prestazioni non eccelse

Jeep
Le linee dell’RX200 si ispirano alla storica Jeep Willys – ComputerMagazine.it

Le prestazioni dell’ RX200 non saranno quelle di un mezzo estremamente performante; difatti ci saranno molte limitazioni nel suo uso. A partire dal peso del conducente, che non potrà superare le 154 libbre, ovvero un peso equivalente ai 70 chili, limitandone di fatto il potenziale bacino di utenti.

Anche la velocità non sarà un punto di forza del prodotto; difatti, a fronte di monopattini capaci di raggiungere i 40 chilometri orari, la velocità massima dell’RX200 sarà di 12 miglia orarie, ovvero 19 chilometri orari, che lo rende un mezzo abbastanza lento, anche se in Italia non dovrebbe rappresentare un problema in quanto la velocità massima legale per i monopattini è di 20 chilometri orari.

Per quanto riguarda l’autonomia, il mezzo non si distingue per performance particolarmente brillanti, superiori alle performance basiche; difatti la sua batteria al piombo da 24V 7 Ah permette una percorrenza non superiore ai 40 minuti, ovvero la durata media delle batterie per monopattini.

Gli pneumatici saranno da 8 pollici ed il peso del mezzo sarà di 18 chili. Il colore sarà il verde militare; un omaggio alla tinta della storica Jeep Willys.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here