Huawei presenta i Super Device: una nuova vita per l’ufficio (e non solo) con PC all in one, stampanti e tablet e-ink

0
339

Huawei ha presentato sette nuovi prodotti nel corso del Mobile World Congress, una delle fiere sulla tecnologia più importanti al mondo. Il messaggio della multinazionale cinese è chiaro: si vuole riprendere la scena, e punta a farlo su nuovi prodotti di altissima qualità.

Huawei al MWC, 1/3/2022 - Compiutermagazine.it
Huawei al MWC, 1/3/2022 – Compiutermagazine.it

Il comune denominato dei nuovi prodotti Huawei è il concetto di ecosistema, dispositivi che possono dialogare fra di loro in modo semplice e perfetto, ma che poche aziende, forse ad esclusione di Apple, hanno saputo mettere in pratica alla perfezione. E così che sono stati presentati a Barcellona i Super Device, una serie di dispositivi che possono funzionare alla perfezione in singolo, ma nel contempo le loro risorse essere condivise, creando un “super prodotto” potenziato.

Huawei al MWC, 1/3/2022 - Compiutermagazine.it
Huawei al MWC, 1/3/2022 – Compiutermagazine.it

HUAWEI PRESENTA I SUPER DEVICE: DISPOSITIVI CHE PERMETTONO DI INTEGRARSI ALLA PERFEZIONE

Un esempio il nuovo Huawei Mobile App Engine, attraverso cui ci ha un PC Huwaei potrà scaricare e utilizzare le applicazioni dell’azienda di Huawei AppGallery direttamente sullo schermo del notebook. Stessa cosa si potrà fare con i tablet, in quanto un MatePad viene immediatamente riconosciuto dal Matebook come unità esterna, permettendo il trasferimento e la gestione dei file fra vari dispositivi. Inoltre in modalità Mirror lo schermo del Pc viene replicato sul display del tablet, lavorando con Windows quindi direttamente dal display touch come se fosse una sorta di Surface, anche con la penna. Come spiega Dday.it, “Qualsiasi contenuto scritto o disegnato con M-Pencil sul tablet si riflette in tempo reale anche sull’applicazione del PC”, e ciò apre ad infinite potenzialità. Si può inoltre usare il display del tablet come secondo schermo del computer, anche con app diverse. Ma non finisce qui perchè anche tastiere, mouse, auricolari e varie periferiche bluetooth possono essere condivise in modalità multidevice senza necessità tra l’altro di fare pairing, in maniera quindi molto semplice.

“Huawei vuole diventare la Apple del mondo Windows – aggiunge Dday.it – non lo nasconde nemmeno tanto: come ha già fatto in passato per molti prodotti l’azienda cinese ha preso quanto ha fatto Apple con il suo ecosistema e i suoi prodotti e ha cercato non tanto di copiarlo, ma di prendere tutto quello che c’era di buono aggiungendo cose che su macOS o iOS ancora non ci sono”. Fra i prodotti totalmente inediti presentati da Huawei al MWC, anche il primo PC all-in-one, così come un nuovo laptop 2-in-1, il primo tablet E-Ink, e infine, la prima stampante di casa Huawei della storia. Per tutte le novità nel dettaglio vi lasciamo al sito ufficiale dell’azienda che trovate qui. Se invece foste alla ricerca di un ottimo portatile a firma Huawei, occhio all’offerta di Amazon per il Matebook D15 che trovate qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here