Oppo svela il super caricatore da 240 Watt: in 9 minuti ogni smartphone raggiunge il 100% di batteria

0
607

Oppo continua la produzione dei suoi dispositivi, ma questa volta concentra tutta la sua attenzione verso i caricabatterie. Infatti, ne ha appena progettato uno con la capacità di portare al 100% la batteria di un cellulare in meno di dieci minuti. Come è possibile?

Oppo svela il super caricatore da 240 Watt: in 9 minuti ogni smartphone raggiunge il 100% di batteria
Presentazione del super caricabatteria di Oppo, talmente prestante ed efficiente da caricare il cellulare in meno di 10 minuti – Computermagazine.it

Nel corso degli anni molti hanno tentato di battere i record attualmente esistenti per quanto riguarda la velocità di ricarica, e sembra che alcuni, addirittura, ci siano riusciti. Non possiamo dimenticare alcuni caricabatterie che hanno lasciato il segno, ma è anche vero che sono destinati ad essere superati.

E probabilmente compiere questa impresa sarà proprio Oppo con il suo nuovo SuperVOOC a 240 watt presentato al Mobile World Congress 2022, il quale riesce a ricaricare una batteria da 4.500 mAh in soli 9 minuti. E anche se supera di poco l’ultimo prodotto di Xiaomi, rimane comunque sia superiore, ma quando sarà disponibile?

Lo sviluppo del caricabatterie

Oppo svela il super caricatore da 240 Watt: in 9 minuti ogni smartphone raggiunge il 100% di batteria
Aziende come Oppo progettano da sempre dispositivi e prodotti molto interessanti come questo, ecco perché ne vale la pena parlarne – Computermagazine.it

Essendo una soluzione sperimentale, il prodotto non sarà ancora acquistabile. Ci vorrà del tempo per poter controllare le celle e gestire la potenza; il caricatore dovrà inviare al telefono i 240 watt con un flusso a 24V e 10 ampere, mentre il cellulare userà un convertitore DC – DC per portarlo a 10 volt e 24 ampere che vengono usati per ricaricare le celle interne.

Esiste già, d’altro canto, il sistema 150W SuperVOOC che arriverà tra qualche mese su uno smartphone OnePlus, e che poi verrà esteso anche ad altri modelli OPPO. Per quanto non sia veloce come il 240 watt, è in grado di portare un telefono scarico al 50% in 5 minuti, per poi completare il processo in un quarto d’ora.

Comunque, le idee adottate dall’azienda cinese potrebbero essere ottime: il primo principale è che usare un caricatore GaN estremamente piccolo permette la compatibilità con le USB Power Delivery e il protocollo PPS, il che vale a dire che sarà in grado di ricaricare qualunque tipo di dispositivo. Ogni prodotto Type-C potrà godere della sua efficacia alla massima velocità secondo lo standard universale e non, adottando anche soluzioni proprietarie se necessario.

Questo device appare essere come quel tipo di prototipo da mettere alla prova che tanto stavamo cercando, e dato che hanno intenzione di realizzarlo possiamo dire che valga la pena aspettare e vedere in che modo ci riusciranno. Che passi del tempo è normale, ma sicuramente non parliamo di anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here