Canon, nuovo visore di realtà aumentata: un gioiellino che non teme rivali

0
355

La Canon, azienda leader per quanto riguarda il mondo della fotografia assieme a Nikon e Sony, ha presentato nelle scorse ore il suo nuovo visore di realtà aumentata. Se a qualcuno potrà sembrare strano che la multinazionale giapponese sia al lavoro sulla realtà virtuale, dovrà assolutamente credersi in quanto la stessa ha presentato il suo primo visore AR ben 7 anni fa, nel lontano 2015.

Il nuovo visore Canon AR, 24/4/2022 - Computermagazine.it
Il nuovo visore Canon AR, 24/4/2022 – Computermagazine.it

E questo vecchio modello sarà a breve rimpiazzato da un erede decisamente più avanzato dal punto di vista tecnologico, anche perchè sette anni in questo modo rappresentano quasi un’eternità. Il nuovo visore a firma Canon si chiama MREAL X1, ed è la versione riveduta, corretta e migliorata del precedente MREAL S1 lanciato un anno fa di questi tempi.

CANON PRESENTA IL NUOVO VISORE AR: ECCO I DETTAGLI

Il nuovo modello dovrebbe uscire la prossima estate, a partire dal mese di giugno, è avrà un maggiore angolo di visione, come riferiscono i ragazzi del sito fotografiedigitali.it, nonché uno schermo 2.5 volte più grande, con dimensioni di 58 gradi in orizzontale e 60 in verticale. Il visore di Canon avrà comunque delle dimensioni compatte e un peso contenuto: la sola parte del visore peserà infatti 158 grammi, e se si aggiunge anche l’headset, il peso totale non arriva nemmeno a mezzo chilogrammo, precisamente 359 grammi.

LEGGI ANCHE → Project Iris di Google, il visore mixed reality con tecnologie rivoluzionarie in sviluppo e pronto al lancio per il 2024

Per quanto riguarda il display, questo avrà una risoluzione 4K 3840×2160 pixel con l’aggiunta di un refresh rate da 120 Hz, ormai lo standard per tutti gli schermi top di gamma. Canon ha inoltre intenzione di proporre una versione del suo visore per la realtà aumentata con tanto di caschetto da testa con maniglie “visto che gli ambiti di utilizzo – dice ancora fotografiedigitali.it – soprattutto business, potranno prevedere anche un uso saltuario, ad esempio per visualizzare un’auto in uno showroom o un progetto di un cliente”.

LEGGI ANCHE → Apple Visore AR/VR, gli ultimi rumors parlano di prestazioni mai viste prime ma anche di un costo adatto a pochi

Il sistema è in grado di riconoscere lo spazio attorno a se e di creare oggetti virtuali all’interno dello stesso: gli utenti potranno girargli attorno ed entrarvi dentro, ma sempre mantenendo delle dimensioni coerenti con lo spazio reale in cui effettivamente ci si trova. Chiudiamo venendo al prezzo, che ovviamente non è per tutti, trattandosi di un visore ad altissime prestazioni e pensato per l’ambiente business. MREAL S1 costa 38.400 dollari, di conseguenza è probabile che l’X1 si assesti su quelle cifre, se non addirittura di più. Sul mercato vi sono moltissimi modelli di visori Vr/Ar, e uno dei più diffusi resta l’Oculus, il visore di proprietà di Mark Zuckerberg, per cui il modello Quest 2 costa 449 euro in versione da 256gb, ma è presente anche il modello da 128gb al prezzo di 349 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here