Tesla porta in Italia il suo primo Urban Supercharger, ecco dove sorgerà

0
691

Tesla è partita alla conquista dei centri urbani con l’installazione di nuovi Super Charger, al secolo denominati Urban Supercharger, che utilizzeranno colonnine con potenza più bassa e minore ingombro.

Tesla Model X 20220502 tech
Tesla Model X – Adobe Stock

E mentre in America non è inusuale vedere questo tipo di colonnine di ricarica, adesso l’avvento di questa tecnologia sta per arrivare anche in Italia, e più precisamente a Milano.

Si tratta infatti di un centro per lo shopping il luogo designato per ospitare il primo Super Charger urbano tricolore, con colonnine di potenza da 72kW senza riduzione in caso di auto collegate negli stalli vicini, e che quindi sono utili per una ricarica veloce e anche per fare qualche commissione.

A Milano il nuovo Urban Supercharger nel quartiere City Life

Tesla Supercharger 20220502 cmag
Tesla Supercharger – Adobe Stock

Il nuovo Urban Supercharger, stando a quanto si apprende da Tesla, sarà situato nel quartiere City Life di Milano, proprio vicino al centro commerciale Le Tre Torri, anche se per adesso la posizione non è stata data per definitiva.

Quasi sicuramente l’installazione avverrà intorno al terzo trimestre del 2022, ma finora è una delle poche informazioni che sono state rivelate in merito alla novità di Tesla. Sicuramente nel corso dell’anno è prevista l’installazione di 14 nuovi punti di ricarica.

Per adesso, le colonnine di ricarica nei vari punti installati da Tesla nel nostro Paese, hanno raggiunto la cifra di 75 punti di installazione.

LEGGI ANCHE >>> Miracolo tecnologico al MIT: inventato uno speaker sottile come un foglio di carta

I cosiddetti supercharger sono delle stazioni di ricarica rapida fino a 250 kW, che nel caso delle colonnine già installate erogano solo 72 kW. L’Urban Supercharger è una stazione di ricarica rapida DC a 480 volt utilizzabili in Italia solo da quattro tipi di vetture: dalla Tesla Model S, Model X, Model 3 e Model Y.

LEGGI ANCHE >>> La Tesla delle e-bike si chiama VanMoof: ecco le sue creazioni, eccezionali nella tecnologia e sorprendenti. nel design

In Italia sono moltissime già le stazioni di ricarica attive: Grugliasco (TO, 12 stalli), Moncalieri (TO, 8 stalli), Cavaglià (BI, 8 stalli), Imperia (10 stalli), Varazze (SV, 8 stalli), Dorno (PV, 12 stalli), Melagnano (MI, 8 stalli), Arese (MI, 8 stalli-colonne V3), Sondrio (8 stalli), Piacenza (8 stalli), Brescia (12 stalli), Affi (VR, 6 stalli), Vicenza (12 stalli), Mogliano Veneto (TV, 8 stalli), Occhiobello (RO, 8 stalli), Trento (10 stalli), Borca di Cadore (BL, 8 stalli), Palmanova (UD, 8 stalli), Campogalliano (MO, 8 stalli), Modena (12 stalli), Forlì (4 stalli, colonne V3), Forte dei Marmi (LU, 8 stalli), Firenze (8 stalli), Arezzo (8 stalli), Grosseto (8 stalli), Fano (PU, 4 stalli), Tarquinia (VB, 10 stalli), Magliano Sabina (RI, 8 stalli, Ceprano (FR, 8 stalli), San Giovanni Teatino (CH, 8 stalli), Mercato San Severino (SA, 6 stalli), Cerignola (FG, 8 stalli), Morano Calabro (CS, 4 stalli), Palmi (RC, 4 stalli).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here