CATL dichiara di aver trovato la svolta nelle batterie Auto: ora in 10 minuti puoi fare oltre 1.000 Km

1
568

Prende il nome di CTP (cell-to-pack) la tecnologia sviluppata dal produttore cinese di batterie CATL che aumenta il livello di densità oltre ogni aspettativa iniziale: raggiunge fino a 255 Wh/kg, con un sistema di raffreddamento che in appena dieci minuti consente una ricarica dal 10 all’80%, ed è in arrivo il prossimo anno.

CATL Batterie Computermagazine.it 27 Giugno 2022
CATL ha annunciato tempi di ricarica dal 10 all’80% in soli 10 minuti – Computermagazine.it

Ci siamo quasi: la società cinese CATL, che produce batterie per veicoli elettrici, ha annunciato che il prossimo anno comincerà a produrre in serie pacchi batterie basati sulla tecnologia CTP – Cell to Pack 3.0, in grado di assicurare fino a 1000 km di autonomia e tempi di ricarica ultra rapidi, passando dal 10 all’80% in appena 10 minuti.

“E’ una nuova conquista nello sviluppo della struttura delle batterie”, ha dichiarato la compagnia riferendosi alle nuove batterie realizzate, battezzate Qilin e di cui già erano emersi dettagli negli scorsi mesi, assai promettenti soprattutto in termini di densità, riproporzionata grazie al nuovo design che ha consentito il riposizionamento delle celle prismatiche.

Proprio grazie ad esso, infatti, la densità ha potuto superare il risultato sperato, raggiungendo i 255 Wh/kg con chimica nichel-cobalto-manganese ed i 160 Wh/kg con chimica litio-ferro-fosfato. Nel primo caso, l’efficienza del pacco batterie risulta quindi pari al 76% che, a quanto riportato dalla stessa CATL, supera del 13% il nuovo formato 4680 di Tesla.

Il segreto risiede nel design: elasticità e distribuzione dei carichi strutturali

News CATL Batterie Computermagazine.it 27 Giugno 2022
La produzione in serie delle nuove batterie è prevista per il prossimo anno – Computermagazine.it

Essenziale per l’ottimizzazione dei pacchi batteria è stata la ristrutturazione del design dei pacchi batteria, che ha ripensato il telaio esterno e puntato su una maggior elasticità tra i moduli interni, in modo da migliorare la distribuzione dei carichi strutturali.

La velocità di ricarica è stata raggiunta grazie ad un miglioramento dei flussi di areazione e del sistema di raffreddamento a liquido, a vantaggio di una riduzione del surriscaldamento e di maggior tempestività ed accuratezza nel controllo della temperatura.

I nuovi pacchi batteria verranno prodotti in serie a partire dal 2023 e la loro distribuzione prevede l’adozione della nuova tecnologia sviluppata da CATL anche nel mercato europeo, assai probabilmente trainato dai gruppi BMW e Volkswagen.

 

🔴 FONTE: www.dmove.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here