La nuova tempesta solare metterà a rischio comunicazioni e segnali Gps: ecco cosa aspettarci

1
367

E’ in corso una nuova tempesta solare, ed è massima allerta per quanto riguarda le comunicazioni radio e i segnali Gps. Come riferisce Il Messaggero attraverso il proprio sito web, la tempesta sta interessando il nostro pianeta dalla giornata di ieri, lunedì 19 luglio 2022, dopo essere stata predetta dalla Nasa, l’agenzia spaziale degli Stati Uniti, e poi confermata dalla dottoressa Tamitha Skov, una fisica meteorologica spaziale.

Tempesta solare, 20/7/2022 - Computermagazine.it
Tempesta solare, 20/7/2022 – Computermagazine.it

Attraverso un tweet l’esperta ha fatto sapere di aver osservato un’aurora boreale, che è una delle conseguenze tipiche delle tempeste solari, scrivendo sul social del cinguettio: «Confermato! Stiamo già vedendo l’aurora in Alberta, in Canada, durante questa tempesta solare in avvio. L’orientamento del campo magnetico all’interno della tempesta è un po’ caotico, quindi aspettatevi sporadici schiarimenti dell’aurora nelle prossime 24 ore. Livello G1 (Kp 5) possibile».

Tempesta solare, 20/7/2022 - Computermagazine.it
Tempesta solare, 20/7/2022 – Computermagazine.it

TEMPESTA SOLARE IN CORSO, POSSIBLI PROBLEMI ALLE COMUNICAZIONI: I DETTAGLI

L’aurora boreale è stata avvistata negli Stati Uniti in South Dakota, in Nuova Zelanda e Tanzania, e in queste ore è attesa anche nell’Asia del Nord, in Nord Europa e in Gran Bretagna. Ma cos’è una tempesta solare? Si tratta di fenomeni che si verificano quando il sole fa esplodere energia elettromagnetica dalla sua superficie. Questi eventi possono avere degli effetti sul nostro pianeta provocando le sopracitate aurore boreali, ma anche dei problemi durante le comunicazioni radio e ai Gps. A riguardo la Nasa aveva fatto sapere che si sarebbero potute verificare “interruzioni del segnale sul lato notturno della Terra” in merito proprio all’utilizzo dei segnali radio e Gps.

Attraverso un recente studio presentato al NAM 2022, il National Astronomy Meeting, il meeting sull’astronomia, i ricercatori hanno messo in guardia circa il fatto che le tempeste solari potrebbero causare dei guasti non soltanto alle comunicazioni ma anche addirittura al segnale ferroviario, provocando in casi estremi la paralisi della circolazione dei convogli, con tutto ciò che consegue. Cameron Patterson, professore della Lancaster University, è convinto a riguardo che questi eventi meteorologici spaziali possono provocare delle correnti elettriche che vadano ad interferire con il normale funzionamento dei sistemi di segnalazione, facendo ad esempio “impazzire” i semafori stradali. Nel caso in cui ciò si verificasse si tratterebbe di un problema non da poco, soprattutto se immaginato in grandi metropoli come New York o Londra, dove il traffico andrebbe in tilt.

🔴 FONTE: Ilmessaggero.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here