Cina, la rivoluzionaria quanto pazzesca idea: costruire mega diga con robot e stampante 3D, ma senza uomini

0
396

La Cina ha avuto una idea che potremmo definire essere geniale: ha trovato un modo innovativo per riuscire a costruire delle vere e proprie dighe gigantesche senza l’intervento di un essere umano in carne ed ossa. La pratica, a conti fatti, dovrebbe richiedere l’intervento di una serie di persone tecnicamente, ma grazie a questo piano che hanno escogitato è probabile che non ce ne sarà bisogno per niente. Dunque, che cosa faranno per portare avanti la loro idea? Scopriamolo cercando di approfondire il discorso con dei buoni ragionamenti seguiti da info valide.

Cina, la rivoluzionaria quanto pazzesca idea: costruire mega diga con robot e stampante 3D, ma senza uomini
E’ incredibile come questi progetti possano avere il successo che meritano – Computermagazine.it

È successo in Cina: grazie all’impiego di una stampa 3D e dell’intelligenza artificiale, si ha avuto intenzione di costruire una diga idroeleltrica. Per realizzare la colossale opera, come è possibile immaginare però, gli uomini stanno utilizzando camion, bulldozer e altri macchinari che utilizzano l’IA. L’ambizioso obiettivo, al di là degli strumenti usati, è quello di finire il lavoro entro il 2024, nonché una data un po’ lontana dalla nostra.

Ciò, come abbiamo detto, sarà realizzabile grazie all’utilizzo di quella che potremmo considerare essere la stampante 3D più grande al mondo, la qualenandrà a creare una struttura alta 180 metri. Il sistema di intelligenza artificiale e un esercito di robot, dunque, aiuteranno a eliminare l’errore umano durante la costruzione. In tal modo, secondo Liu Tianyun della Tsinghua University, non dovrebbero esserci problemi.

Lo sviluppo della diga

Cina, la rivoluzionaria quanto pazzesca idea: costruire mega diga con robot e stampante 3D, ma senza uomini
La Cina inventa sempre nuovi metodi per attirare la nostra attenzione con successo – Computermagazine.it

Continuando il discorso, possiamo anche dire che in base a quanto affermato dagli scienziati, la diga di Yangqu completata fornirà ben 5 miliardi di kilowattora di energia ogni anno alla Cina, che corrispondono a 100 milioni di persone che potranno beneficiare della nuova apertura. In caso di successo, in sintesi, il metodo di costruzione potrebbe mettere a disposizione un modello per altri progetti, come la costruzione di strade e di altre strutture.

E nonostante la grande difficolta che si avrebbe all’inizio per ragioni ovvie, l’intero processo sarà svolto da un sistema di intelligenza artificiale centralizzato che gestirà una complessa catena di montaggio automatizzata e dotata di un esercito di robot che costruirà, pezzo dopo pezzo, questa immensa costruzione. Che sia difficile come opera da concludere è chiaro, non lo mettiamo assolutamente in dubbio, ma ancor di più lo sarà portala avanti nel corso del tempo.

🔴 Fonte: www.tech.everyeye.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here