Stray piace sia agli umani che ai felini: il cyberpunk conquista tutti

0
224

Il fenomeno del momento è indubbiamente la nuova iterazione di Annapurna Interactive. L’indie con protagonista il felino in un mondo cyberpunk sta facendo parlare di se anche per via del suo effetto nei confronti… dei gatti.

Stray conquista tutti - 22722 www.computermagazine.it
Stray conquista tutti – 22722 www.computermagazine.it

Com’era? I gatti conquisteranno il mondo? Non siamo ancora giunti a quel – sempre più – probabile avvenimento, ma possiamo dirvi che Stray ha conquistato il mondo dei videogiochi. L’ultima avventura di Annapurna Interactive si sta contraddistinguendo per la sua anima felina, che strizza l’occhio a produzioni del calibro di Cyberpunk 2077 e che ci mette nei panni di un micio. L’obbiettivo del gioco? Districarsi per i vicoli bui contrastati dai neon colorati di una città immaginaria, in un futuro distopico dove le macchine hanno soppiantato gli esseri umani. E in cui i nostri amici a quattro zampe sono ben presenti.

Siamo indubbiamente di fronte ad un’esperienza videoludica unica nel suo genere, in cui vestiremo i panni – pelosi – di un gattino, con tutto ciò che ne consegue. Agilità, velocità, discrezione e tenerezza saranno i mantra del gameplay. Non mancherà inoltre una cura maniacale per la lore di gioco, con approfondimenti e curiosità durante le – circa – 6 ore di gioco utili per giungere ai titoli di coda.

Da Twitter il fenomeno dei gatti ipnotizzati da Stray

Ma, più di ogni altro aspetto di gioco, c’è un fenomeno che sta lasciando sbalordita l’utenza online. Parliamo dell’effetto che avrebbe il titolo sui nostri gatti domestici, spesso ritratti in pose immobili di fronte alla televisione mentre si gioca a Stray. A raccontare il fenomeno ci ha pensato l’account Twitter @CatsWatchStray, creato appositamente per raccogliere video e immagini di micetti intenti a seguire le fasi di gioco, come ipnotizzati dal loro alter-ego virtuale.

Una prova schiacciante di quanto, gli sviluppatori, abbiano curato le movenze, il modo di fare e di essere dei felini, trasportandoli in un modello 3D raffinatissimo e decisamente verosimile. L’ennesimo applauso per uno studio di sviluppo che ha saputo ritagliarsi un ruolo di primaria importanza in un mondo di colossi, fatto di remake, remaster e giochi creati con lo stampino.

🔴 FONTE: CatsWatchStray

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here