Notte di San Lorenzo e stelle cadenti: la guida per fare foto perfette con lo smartphone

0
339

Si avvicina inesorabilmente la notte di San Lorenzo, e l’appuntamento è fissato a questa sera, dopo il calare del sole. Tutti con il naso all’insù a guardare le stelle e ad esprimere desideri, e secondo gli addetti ai lavori lo spettacolo sarà assicurato.

Stelle cadenti, 10/8/2022 - Computermagazine.it
Stelle cadenti, 10/8/2022 – Computermagazine.it

Molti coloro che si armeranno di smartphone per potere catturare qualche astro in caduta, e il primo consiglio è quello di scegliere il luogo adatto. L’ideale sarebbe una radura su una collina, lontana dalle luci artificiali, ma andrebbe benissimo anche una spiaggia o meglio ancora una barca in mezzo al mare o ad un lago. In queste situazioni avrete le condizioni perfette, di buio totale, per scrutare nel cielo le stelle cadenti, a quel punto dovrete armarvi di pazienza e attendere le scie luminose nel cielo. L’ideale sarebbe dotarsi di uno smartphone di assoluto livello, e in questo caso non sarebbe male avere con se un Google Pixel 6 o un mostruoso Vivo X80 Pro, ma ovviamente chi vorrà potrà tranquillamente accontentarsi del proprio telefono: del resto mica si può cambiare cellulare solo per la notte di San Lorenzo no?

Stelle cadenti, 10/8/2022 - Computermagazine.it
Stelle cadenti, 10/8/2022 – Computermagazine.it

NOTTE DI SAN LORENZO, COME FARE FOTO PERFETTE ALLE STELLE CADENTI: GLI ACCESSORI

Sicuramente può essere molto utile dotarsi di qualche accessorio da professionista, come ad esempio un comodo treppiedi, un elemento fondamentale per scattare delle buone foto, soprattutto quando si deve fotografare al buio con tempi di scatto molto elevati. In quel caso è basilare mantenere il telefono fermo il più possibile, e di conseguenza è importante avere con se un supporto. Su Amazon ve ne sono di ogni tipo e prezzo, a cominciare da quello che vi consigliamo qui sotto, a meno di 20 euro.

Amazon Basics – Treppiede da 127 cm in alluminio, universale a 18.80 euro
Clicca qui per acquistarlo

Per poter applicare lo smartphone al treppiede bisognerà essere dotati di un supporto apposito con attacco a vite da 1/4”, da posizionare sulla piastra che si aggancia alla testa del treppiede. Anche in questo caso i prodotti in vendita sono moltissimi, e fra i tanti Hdblog consiglia quello che permette la rotazione sia in verticale quanto in orizzontale.

Neewer Supporto per Smartphone Verticale per Treppiede da ¼” a 15.99 euro
Clicca qui per acquistarlo

Infine, per scegliere il luogo adatto, si può utilizzare un’applicazione dedicata per Android, leggasi Light Pollution Map, che permette di visualizzare una mappa colorata con diverse tonalità in base alla luce presente in quella determinata zona: quelle rosse saranno più luminose mentre quelle blu saranno quelle più buie. L’ideale sarebbe posizionarsi almeno in una zona verde. A quel punto, non vi resterà che armarvi di pazienza con il telefono in mano, scattare la foto, smanettare un po’ con le impostazioni del vostro cellulare, e sperare nello scatto perfetto.

🔴 FONTE: HDblog.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here