Usare il tuo smartphone come webcam del tuo Pc: un trucco facile che ti cambia le call

1
263

Lo smartphone per chiamare, navigare, chattare ma non solo: anche come sostituto alla nostra webcam, per effettuare videochiamate e videoconferenze, aumentando – in molti casi – la qualità audio e video dell’esperienza audiovisiva. Ecco alcuni “trucchi” ed alcune app che possono tornarci utili all’occorrenza.

Continuity Camera ComputerMagazine.it 8 Agosto 2022
La nuova funzione Continuity Camera disponibile dal prossimo Autunno 2022 – ComputerMagazine.it

Molti di noi che utilizzano il computer per svago oppure per lavoro, per effettuare videochiamate hanno necessità di acquistare un dispositivo esterno aggiuntivo, ovvero la webcam. Il mercato ne propone di tutti i tipi, dai più semplici ai più sofisticati, ed anche per tutte le tasche, dai più economici ai più costosi.

Ma abbiamo un’opzione di scelta in più, per molti di noi ancora sconosciuta, che potrebbe tornarci assai comoda, farci risparmiare qualche Euro ed anche, molto probabilmente, aumentare la qualità delle nostre videoconversazioni: ovvero trasformare il nostro smartphone in videocamera per il nostro computer, sia in modalità fissa sia in modalità mobile.

Tanto attraverso dispositivi Android quanto per dispositivi iOS, ed ancora sia nel caso si possieda un vecchio smartphone sia nel caso se ne possieda uno di ultima generazione, ecco alcuni “trucchi”, accorgimenti ed alcune app che ci consentono di trasformare il nostro dispositivo in webcam con poche e semplici operazioni.

DroidCam per Android e Continuity Camera (in arrivo) per iOS

DroidCam ComputerMagazine.it 8 Agosto 2022
Il logo della App DroidCam per sistemi Android e iOS – ComputerMagazine.it

Una delle app più popolari per trasformare il proprio smartphone Android in una webcam è DroidCam, disponibile sia nel PlayStore sia nell’App Store per i dispositivi mobili ed anche attraverso download su PC presso il sito web ufficiale di DroidCam. Dopo aver installato il programma, in pochi passi è possibile sincronizzare smartphone e PC ed iniziare a video-trasmettere ed a video-ricevere sia in modalità Wi-Fi sia in modalità via cavo USB.

In quanto ai costi, la versione gratuita “si mantiene” attraverso annunci pubblicitari in sovrimpressione mentre, acquistando la versione Pro, oltre ad eliminare gli ads è possibile anche registrare video di qualità HD. Per disporre di tutte le funzioni, è possibile acquistare DroidCamX per Android al prezzo di 5,20 Euro mentre, se si vuole prendere per iPhone, il totale degli acquisti in-app ammonta a 6,99 Euro.

Sul versante Apple, invece, a partire dal prossimo Autunno iOS 16 e macOS Ventura offriranno la funzione Continuity Camera, tramite la quale potremo utilizzare il nostri iPhone come una webcam. Unica necessità operativa: tenere i dispositivi vicini, senza doverli collegare, sincronizzare o configurare manualmente.

 

🔴 FONTE: www.tomshw.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here