Android si evolve, seguendo la scia di Apple: la nuova fantastica funzione per gli auricolari

0
277

Android ci delizia anche questa volta con un update grandioso per quanto riguarda gli auricolari, i quali offriranno delle prestazioni migliori dal punto di vista delle funzionalità. Ma che cosa ci dobbiamo aspettare?

Android si evolve, seguendo la scia di Apple: la nuova fantastica fuzione per gli auricolari
Aggiornare subito potrebbe essere un’ottima idea, specie quando siamo alla ricerca di un modo per rendere ancora più efficienti i nostri prodotti – Computermagazine.it

Google migliora da sempre i propri servizi, rendendoli più efficienti sotto diversi punti di vista. Abbiamo assistito a questa tipologia di aggiornamenti più volte nel corso del tempo, e con molta probabilità ne vedremo altri non appena saranno disponibili. Insomma, c’è sempre un “update dietro l’angolo” possiamo dire, ed effettivamente è così. Quindi, in vista di questa situazione, non stupiamoci in caso ne vedessimo altri.

E lo diciamo sul serio, soprattutto se dovessimo considerare il fatto che Google abbia in mente di rilasciare un altro aggiornamento esattamente per gli auricolari. Una novità del genere, dunque, non può che essere presa in considerazione in tutto e per tutto, ecco perché parlarne dovrebbe essere un ottimo modo per capirne di che si tratta in maniera effettiva. Cosa dobbiamo sapere sulla news?

Il miglioramento implementato dopo il rilascio della patch

Android si evolve, seguendo la scia di Apple: la nuova fantastica fuzione per gli auricolari
Per fortuna riceviamo sempre notizie come questa, altrimenti sarebbe davvero frustrante attendere senza mai ricevere una risposta – Computermagazine.it

Il loro obiettivo è quello di risolvere la questione in corso: volevano annunciare Google I/O, e finalmente l’audio switching è disponibile in tutto e per tutto. Si tratta di una estensione della tecnologia FastPair di Android, la cui soluzione è bastaa su bluetooth LE; graziad essa è possibile consentire al cellulare o al dispositivo di rilevare eventuali periferiche audio vicine per associarle – in automatico – al dispositivo.

E tramite Bluetooth LE, continuando, grazie anche sll’aggiornamento rilasciato in questi giorni da Google, un paio di auricolari bluetooth verrà collegato a tutti i dispositivi Android nelle vicinanze connessi tramite lo stesso account. Quello che diciamo vale per i telefoni, i tablet, le TV Android e i Chromebook. Il limite attuale è correlato soltanto ai Pixel Buds Pro in arrivo nei prossimi giorni, che saranno i primi auricolari che permetteranno l’audio multipoint.

Google, a tal proposito, ha fatto sapere che anche alcuni auricolari Sony e JBL verranno aggiornati, mentre l’update sarà deciso interamente dal produttore seppur senza delle date precise. Nessuna indicazione al momento è stata rilasciata né per gli auricolari nuovi né per quelli datati, di conseguenza dovremo, a forza di cose, sperare in buoni aggiornamenti tempistici.

🔴 Fonte: www.dday.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here