YouTube a portata di smartwatch sul Wear OS, Google lascia trapelare qualche indizio

0
336

Anche Google, ogni tanto, si distrae. E’ successo recentemente, in occasione della presentazione del nuovo Google Wallet, degno sostituto di Google Pay: sulla pagina dedicata a questo nuovo servizio, infatti, per pochi secondi è trapelata una foto molto eloquente su un prossimo servizio di WearOS.

Wear OS 20220725 cmag
Wear OS – Adobe Stock

Wear OS, come tutti sanno, è il sistema operativo degli smartwatch Android, sul quale sembra che sarà inserita una nuova applicazione ad accesso diretto: YouTube. Una non-notizia, al momento, dato che la foto è apparsa e scomparsa in un soffio, ma che comunque non è passata sotto silenzio per gli appassionati più attenti.

Cosa c’è di così rivoluzionario in questa news? Il fatto che finora per accedere a YouTube da smartwatch serviva per forza passare da smartphone, mentre se fosse confermata questa indiscrezione, vorrebbe dire che YouTube diventerebbe accessibile anche direttamente dal device wearable.

WearOS e YouTube: cronaca di un matrimonio annunciato

YouTube 20220725 cmag
YouTube approda sullo smartwatch con WearOS? – Adobe Stock

Come tutti sappiamo, gli smartwatch sono molto utili soprattutto grazie alle app per il fitness e la salute che vi sono incluse. Possono registrare la pressione sanguigna, misurare la saturazione del sangue, fare un ECG in qualunque momento e persino rilevare anomalie del battito cardiaco.

E’ vero pure che lo schermo di uno smartwatch è piuttosto piccolo per potervi assistere alla proiezione di un intero video, o di un film, o di qualunque altro contenuto multimediale. E allora perché mai inserire YouTube nella rosa di applicazioni? Semplice: perché YouTube non è solo l’applicazione dei video, ma è pieno di contenuti anche solo audio come interessantissimi podcast che possono essere ascoltati direttamente dallo smartwatch senza avere bisogno di farlo dal cellulare.

L’applicazione poi, stando a quanto si è potuto evincere dalla indiscrezione, potrebbe anche funzionare come launcher di Chromecast o Smart Tv, operazioni che già ora si possono fare ma solo passando attraverso lo smartphone, mentre in questo modo il dispositivo wearable sarebbe autosufficiente nell’operatività.

Per adesso comunque si rimane del tutto nel campo delle illazioni e delle supposizioni. Google per adesso si sta concentrando sul lancio del suo Wallet e non è prevista per adesso un’altra novità così importante, ma con il colosso di Mountain View possiamo e dobbiamo aspettarci di tutto, quindi ora non resta che attendere le prossime mosse e vedere cosa ci riserverà il futuro per quanto riguarda le novità che faranno parte del sistema operativo Wear OS nei prossimi aggiornamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here