Leica Cine 1, il proiettore laser a tiro corto che trasforma ogni casa in un cinema 4K

0
382

Un proiettore a focale ultra corta Cine 1, vicinissimo al muro, in grado di produrre un’immagine 4K fino a 100 pollici con suono Dolby Atmos. E’ questa l’ultima idea di Leica, la nota azienda di Wetzlar che produce macchine fotografiche e apparecchi ottici specifici per la fotografia, oltre a binocoli, microscopi e mirini telescopici. Non è la prima volta che Leica entra in questo segmento di mercato, a naso non sarà nemmeno l’ultima.

LEICA Cine 1 - Computermagazine.it 20220905
LEICA Cine 1 – Computermagazine.it

Leica ha annunciato il suo primo proiettore laser a focale ultra corta (UST) al grande spettacolo IFA in Germania, la fiera di Berlina che ha ammaliato un’altra volta il mondo intero con la sue fiera mozzafiato.

Ross Slavov, responsabile della gestione dei prodotti nella nuova business unit di proiezione intelligente di Leica, non ha svelato nella kermesse teutonica prezzi e date di consegna. Che, non è escluso, che potrebbero cambiare prima del rilascio ufficiale.

Due è meglio di uno

LEICA Cine 1 - Computermagazine.it 2 20220905
LEICA Cine 1 – Computermagazine.it

La prima cosa da sapere sul proiettore Leica Cine 1 è che in realtà ce ne sono due in fase di sviluppo, entrambi con obiettivi Leica. Ovviamente. Uno può produrre circa 2500 lumen per proiettare un’immagine 4K 60Hz da 100 pollici a una distanza di 30 cm (quasi 12 pollici) dalla parete del display, mentre l’altro può produrre 2100 lumen per proiettare un’immagine da 80 pollici da una distanza di 15 cm (quasi sei pollici).

Leica nota che ogni proiettore è regolato per ogni dimensione del display e non consiglia di avvicinarlo o allontanarlo dalla parete. Gli UST hanno un aspetto migliore con gli schermi ALR (ambient light rejection), che Leica vende al prezzo di circa 1.800 dollari per un grande schermo e poco meno (circa 1600 dollari) per uno schermo da 80 pollici.

Leica ha collaborato con Hisense per il triplo motore di luce laser RGB, che è una sorta di tendenza come ideatore della TV laser. Utilizza un chip DLP di Texas Instruments. La latenza è di circa 30 ms, il che va bene per il mondo del gaming.

Per quanto riguarda le porte, il prototipo ha tre HDMI in totale (una porta HDMI 2.1 con eARC), una USB 2.0 e una USB 3.0, un sintonizzatore TV integrato e uno slot Common Interface. La versione USA “probabilmente” eseguirà Android TV. Leica spera che il proiettore venga fornito con audio certificato 4.2 Atmos. Una versione potrebbe debuttare nel mercato nel secondo trimestre del 2023 per l’Europa, nel terzo trimestre per la Cina e nel quarto trimestre per gli Stati Uniti.

Il modello Cine 1 da 100 pollici dovrebbe essere venduto per 7.900 dollari, mentre il proiettore da 80 pollici costerà probabilmente circa 6.900 dollari, come rivelato da Slavov. Prezzi molto alti, ma il noto marchio è fatto così.

FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here