L’altra faccia di IFA 2022: ecco le cose più strane e bizzarre che abbiamo trovato in Fiera

0
171

Avremmo dovuto stare più attenti durante l’IFA 2022. Pare che alcuni prodotti non siano stati visti, e oltretutto sono anche i più interessanti. Di quali parliamo?

L'altra faccia di IFA 2022: ecco le cose più strane e bizzarre che abbiamo trovato in Fiera
Durante l’IFA abbiamo visto la nascita di molti prodotti particolari – Computermagazine.it

L’IFA è forse uno degli eventi più straordinario a cui tutti dovremmo assistere almeno una volta, soprattutto per alcuni prodotti non solo innovativi, ma anche affascinanti da studiare. Un esempio può essere il prototipo della Nubert: è di un altoparlante da incasso che funge anche da lampadario. Il progetto è nato pensando che spesso è conveniente usare l’alimentazione elettrica dell’illuminazione, ma che in questo caso bisogna pure prevedere di installare lampadari a parte con una netta complicazione del progetto.

Nella fiera si è presentata anche Kodak, che ha portato come prodotto di punta la macchina fotografica bridge PixPro AZ528, dotata di un obiettivo 24-1248 mm 1:2.8-5.6. L’azienda era presente con diverse categorie di prodotto all’evento, dalle tradizionali macchine fotografiche fino a oggetti come lampade e caricabatterie wireless per cellulari, ma riteniamo che la seguente novità sia la migliore fra tutte. Cos’altro c’è di bello?

I restanti prodotti originali

L'altra faccia di IFA 2022: ecco le cose più strane e bizzarre che abbiamo trovato in Fiera
Non erano in pochi coloro che aspettavano questo convegno – Computermagazine.it

BlueJour ha mostrato la sua offerta di PC interamente basata su tecnologia Intel. Il produttore progetta e produce computer di varie dimensioni e con vari ambiti dal punto di vista dell’applicazione, non per niente troveremo i dispositivi più piccoli, che stanno nel palmo della mano e sono basati su CPU Celeron, mentre i modelli più grandi sono in grado di supportare le esigenze dei videogiocatori e hanno un design decisamente accattivante e innovativo.

Un altro prodotto da non togliere è LavvieBot S, cioè una lettiera per gatti interamente automatizzata creata da PurrSong, un’azienda coreana. È sufficiente inserire la sabbia in un compartimento in alto e il dispositivo si occuperà, tramite una serie di sensori, di rilevare quando il gatto usa la lettiera per effettuarne la pulizia. Il dispositivo può essere ad esempio un aiuto per le persone anziane dal momento che rende facile la pulizia pure per coloro che non ne sono portati.

Infine non manca neanche Pour, che si occupa di produrre vari oggetti nella categoria più ampia del mobilio: dalle scrivanie motorizzate fino ai supporti per TV per farvi un esempio. Il progetto più interessante è probabilmente il supporto per due monitor, la cui peculiarità è il fatto che offra una docking station USB-C integrata. Insieme a questa troviamo la Peak Design, azienda molto nota tra gli appassionati di fotografia che sta diversificando la sua offerta e mette a disposizione una serie di accessori per il mondo della telefonia.

🔴 Fonte: www.hwupgrade.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here