Cellulare a rischio? Ecco come farlo durare di più ed allungargli la vita

0
242

Il cellulare che utilizziamo è fantastico ma sta iniziando a dare problemi, oppure potrebbe cominciare molto presto a fare i capricci? Nessun timore: abbiamo davanti un classico problema relativo ad alcune funzionalità che stanno venendo meno con il passare del tempo. Ma come potremo affrontare una situazione di questo calibro, specialmente se non siamo stati noi a crearla?

Cellulare a rischio? Ecco come farlo durare di più ed allungargli la vita
Teniamoci strette queste info: non si sa mai quello che potrebbe accadere – Computermagazine.it

La durata media di uno smartphone

Il dispositivo che tanto adoriamo comincia a dare problemi, rimanendo acceso per sempre meno tempo? È probabile che abbiamo fatto questo errore sin da quando è stato effettuato l’acquisto, e non lo diciamo con cattiveria. Infatti, tenete conto che un utilizzo non attento può ridurre drasticamente la vita della batteria.

Si pensa che un telefono in media ha una durata di vita di 4-5 anni, ma sempre più spesso le persone lamentano di malfunzionamenti, anche gravi, che riducono questo periodo ad appena 2-3 anni. Uno dei componenti che più risulta danneggiarsi, oltre al display, è proprio la batteria.

Il principale errore da non commettere

Cellulare a rischio? Ecco come farlo durare di più ed allungargli la vita
Questi suggerimenti potrebbero esserci d’aiuto – Computermagazine.it

Da quando i modelli di smartphone hanno reso non sostituibile la batteria in maniera autonoma, il prezzo per questo tipo di interventi è salito alle stelle proprio perché si ha bisogno di portare il telefono in un centro specializzato. Il prezzo della sostituzione della batteria dipende dalla marca e dal modello dello smartphone, ma generalmente si parla di un minimo di 50 euro per arrivare a costi che superano i 150 euro.

Ma a quale allarme dovremo stare attenti? Giusto per iniziare: non appena si acquista un nuovo smartphone, si dovrebbe leggere il foglio di istruzioni sempre incluso, dove vengono elencati i consigli sull’uso appropriato. Queste indicazioni, anche se a primo impatto non sembra, aiutano di molto il proprietario in quanto saprà che tipo di comportamento adottare e quali rischi evitare ogni giorno.

Un’altra azione che fa parte delle mosse più comuni che vengono fatte durante l’utilizzo del cellulare è la seguente: mettere in carica lo smartphone quando non ce n’è bisogno. È di vitale importanza prestare molta attenzione alla percentuale della batteria del dispositivo durante il suo utilizzo, specialmente perché lo smartphone andrebbe messo in carica solo quando è quasi completamente scarico, e sempre prima che si spenga chiaramente.

🔴 Fonte: www.solofinanza.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here