Problemi con il display dopo l’aggiornamento a iOS 16? Ecco come risolvere

0
655

L’update a iOS 16 è stato sicuramente una gioia per molti, ma non per tutti purtroppo. Pare che alcuni iPhone abbiano riscontrato dei problemi non indifferenti con il display, come una frequenza di aggiornamento piuttosto bassa nello scorrimento delle schermate in background per esempio. Non può che essere una situazione fastidiosa a conti fatti, ma in che maniera potremmo provare a risolvere? Scopriamolo onde evitare che il problema ci disturbi ancora di più.

I problemi con lo schermo a seguito della patch

Problemi con il display dopo l'aggiornamento a iOS 16? Ecco come risolvere
Il nuovo aggiornamento sarà piaciuto a tanti – Computermagazine.it

Gli aggiornamenti dei sistemi operativi sono molto importanti per una ragione semplice: migliorano il prodotto e lo rendono decisamente più appetibile agli occhi dei clienti, figuriamoci di quelli degli sviluppatori. Il caso di iOS 16 è lampante visto e considerato che siano state migliorate le funzionalità; gli utenti hanno assistito ad una vera e propria evoluzione.

Non per niente Apple tende a rendere i propri prodotti unici nel suo genere, se non migliori di qualunque altro dispositivo elettronico sotto ogni punto di vista. Ci tiene all’estetica e questo lo sappiamo molto bene, ma ancor di più alla manutenzione dei device che rilascia e alla loro progressione. Insomma, non possiamo lamentarci di ciò che fa.

E invece pare che questa volta la nuova versione dell’OS della casa di Cupertino abbia fatto parzialmente cilecca, specialmente con la miglioria che avrebbe dovuto rendere gli Hz del display maggiormente funzionanti. Purtroppo le applicazioni in background non scorrono bene come dovrebbero, ma non temete: ecco la soluzione ideale per risolvere questo tragico problema.

Una serie di impostazioni da regolare per migliorare il touchscreen dell’iPhone

Problemi con il display dopo l'aggiornamento a iOS 16? Ecco come risolvere
L’update è stato un bene dopotutto – Computermagazine.it

Cominciamo andando in “Impostazioni”, poi “Accessibilità”, in seguito “Tocco” e dopodiché attiviamo “Regolazione Tocco” e “Durata Pressione”. Una volta fatto questo dovremo attivare anche “Usa posizione tocco iniziale“, e a questo punto avremo finito. Così facendo sarete in grado di notare delle differenze da non poco tra prima e dopo, ma cosa è successo nello specifico?

In sostanza sono state regolate nella maniera più ottimabile possibile delle funzioni dell’iPhone che, se non gestite alla perfezione, potrebbero portare a delle difficoltà nell’utilizzo non da poco. Nella maggior parte è per tale ragione che il cellulare che usiamo sembri essere così lento, di conseguenza speriamo di aver risolto il problema con questa soluzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here