POCO notebook in arrivo? Ecco cosa ha scovato un leaker

0
281
Poco nel mercato notebook? (Poco.net)

Il marchio cinese d’elettronica, Poco, facente parte della galassia della multinazionale Xiaomi, starebbe per entrare nel mercato dei notebook. La notizia è da prendere con le pinze in quanto al momento stanno circolando solo rumors e indiscrezioni, ma sono molti quelli convinti che a breve vedremo sul mercato, dei computer portatili e dei notebook appunto a firma Poco. Tra l’altro l’ingresso in questo settore, molto redditizio in particolare nell’anno che volge alla conclusione grazie a Didattica a distanza e smartworking, giunge dopo che sia Xiaomi quanto Redmi, altra azienda succursale, hanno appunto compiuto il grande passo. A svelare la notizia è stato in particolare Mukul Sharma, un noto leaker, che attraverso Twitter ha scoperto la certificazione BIS per il mercato dell’India, di due batterie per notebook, R15B02W e R14B02W, entrambe a marchio Poco: solo una casualità oppure c’è qualcosa di più concreto?

Poco nel mercato notebook? (Poco.net)

LEGGI ANCHE POCO M3 lanciato ufficialmente sul mercato: data di uscita e caratteristiche

POCO NOTEBOOK IN ARRIVO? FORSE UN MODELLO DA 15.6 E UNO DA 14 POLLICI

E’ facile arrivare a conclusioni affrettate, certo è che il mercato dei notebook appare decisamente variegato, sulla falsa riga di quello degli smartphone, e se fine a pochi anni fa si potevano contare su una mano i leader mondiali del settore, oggi i brand che producono computer portatili sono diversi, e soprattutto, molti vengono da ingressi nel mondo tecnologico via smartphone, così come appunto Poco. Non sono emerse comunque altre indiscrezioni in merito ai possibili notebook pronti ad entrare in commercio, e non è da escludere che si tratti di rebrand di modelli già firmati da Xiaomi. Stando alle due batterie, dovrebbe comunque trattarsi di due modelli rispettivamente da 15,6 pollici, ed uno da 14. Inoltre, non è nemmeno chiaro se gli eventuali computer di Poco sbarcheranno anche sul mercato italiano, o se verranno invece commercializzati sono in Asia. Non ci resta quindi che rimanere in attesa di eventuali nuovi rumors e indiscrezioni, o magari di notizie più certe che confermino o smentiscano lo scoop.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here